L'OPERAZIONE

Irideos passa ad Asterion: con Retelit nasce il colosso B2B delle Tlc

Il fondo perfeziona l’acquisizione del 98% del polo ict italiano leader nel cloud e nelle infrastrutture di data center. Federico Protto amministratore delegato, Roberta Neri presidente. Danilo Vivarelli rimane a supporto del nuovo cda per facilitare la transizione

Pubblicato il 23 Dic 2022

Federico-Protto-CEO-Retelit-23

Asterion-Irideos, acquisizione completata. Dall’operazione nasce il polo italiano Ict dedicato alle aziende e alla PA. E’ stato infatti perfezionato il takeover annunciato in estate con la firma dell’accordo per l’acquisizione della quota di maggioranza da F2i  e con il successivo accordo per le restanti quote in capo al fondo europeo Marguerite.

Si rafforza il polo italiano per l’Ict

Irideos si aggiunge quindi al portafoglio di Asterion di cui fa già parte Retelit, con lo scopo di mettere a fattor comune piattaforme tecnologiche e competenze dei due Gruppi. Si realizza così il più grande player italiano focalizzato sul mondo delle aziende, della PA e sul mercato wholesale, in grado di competere ancora meglio sui mercati delle telecomunicazioni, dei servizi cloud e data center.

WHITEPAPER
Wi-fi e Wlan: quali sono i 5 leader di mercato secondo Gartner? Scarica la guida 2023
Networking
Telco

Irideos è uno dei principali operatori italiani di infrastrutture digitali che offre connettività, data center e soluzioni cloud attraverso una rete di 27 mila km di percorsi in fibra ottica lungo le autostrade, la costa adriatica e nelle aree metropolitane e attraverso 15 data center. Il data center chiave della società è l’Avalon Campus, il più grande hub di interconnessione italiano strategicamente posizionato nella stessa posizione dell’Internet Exchange di Milano.

I nuovi vertici dell’azienda

A seguito dell’acquisizione Roberta Neri, Operating Partner di Asterion, e Federico Protto assumono rispettivamente il ruolo di presidente e amministratore delegato di Irideos. Danilo Vivarelli rimane a supporto del nuovo Consiglio di amministrazione per facilitare la transizione.

“L’operazione rappresenta una grande opportunità che ci consentirà di potenziare i nostri asset tecnologici sia a livello di rete in fibra ottica che di data center, e quindi di ampliare l’offerta di servizi a disposizione dei nostri Clienti, aziende e PA – commenta Roberta Neri –. Siamo certi che con il supporto di Asterion, le leadership di Irideos e Retelit nel mercato Ict italiano si potranno ulteriormente rafforzare e consolidare”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5