LA PARTNERSHIP

Qualcomm sale a bordo delle Ferrari: cloud e web 3.0 a servizio dell’automotive

Al centro dell’accordo l’utilizzo dello Snapdragon Digital Chassis sulle vetture della casa di Maranello. Telematica, connettività e abitacoli digitali abilitati da piattaforme aperte e scalabili

08 Feb 2022

L. O.

automotive

Qualcomm Technologies e Ferrari, via alla collaborazione tecnologica strategica. Obiettivo l’accelerazione sulla trasformazione digitale della casa di Maranello. Qualcomm Technologies sarà fornitore di soluzioni di sistema della Ferrari per le  prossime vetture stradali, nonché da Premium Partner per il team di Formula 1 della Scuderia Ferrari e per il team Ferrari eSports.

Al centro lo Snapdragon Digital Chassis

Ferrari lavorerà con Qualcomm Technologies per utilizzare la piattaforma scalabile connessa al cloud Snapdragon Digital Chassis e portare gli ultimi progressi della tecnologia automobilistica sulle auto stradali del cavallino. Lo Snapdragon Digital Chassis è composto da piattaforme aperte e scalabili collegate al cloud necessarie per i veicoli di prossima generazione, che comprendono la telematica e la connettività, l’abitacolo digitale, così come le funzioni Adas e utilizza un’architettura unificata per offrire una maggiore sicurezza ed esperienze digitali coinvolgenti e aggiornabili. Come parte dell’accordo, Qualcomm Technologies e i suoi partner lavoreranno anche con Ferrari per progettare, sviluppare e integrare i cockpit digitali della Ferrari.

WHITEPAPER
Come evolve l’Open Banking? Diventa Open Finance: scopri di più
Amministrazione/Finanza/Controllo
Digital Transformation

Collaborazione sul team Formula 1

Qualcomm Technologies inizierà a essere Premium Partner del team di Formula 1 della Scuderia Ferrari all’inizio della stagione 2022 del Fia Formula One World Championship dove Snapdragon sarà presente sulle nuove monoposto F1-75 della Scuderia. Inoltre, anche le attività di eSports del marchio di Maranello saranno parte della partnership ufficiale.

Turbo all’accelerazione digitale

“Crediamo che l’innovazione richieda che i leader di mercato lavorino insieme”, ha detto Benedetto Vigna, Ceo di Ferrari –. Grazie a questo accordo con Qualcomm Technologies, espandiamo le nostre conoscenze nelle tecnologie digitali e nelle aree del web 3.0 con un grande potenziale per l’automotive e il motorsport. Crediamo che le partnership di valore, e un’interpretazione distintiva della Ferrari, in ultima analisi, migliorino l’eccellenza del prodotto”.

Piattaforme automotive aperte e scalabili

“Siamo entusiasti di vedere la nostra leadership nella tecnologia automobilistica giocare un ruolo integrale in questa nuova relazione strategica con la Ferrari – ha detto Cristiano Amon Ceo e presidente Qualcomm Incorporation –. Non vediamo l’ora di contribuire a plasmare ciò che il futuro ci riserva mentre lavoriamo insieme per portare esperienze di guida di livello mondiale ai loro clienti attraverso il nostro Snapdragon Digital Chassis”.

“Sono orgoglioso di lavorare con un produttore automobilistico così iconico con sede in Italia – commenta Enrico Salvatori, Senior Vp e President Europe/Mea  Qualcomm Europe -. Lo Snapdragon Digital Chassis, offre piattaforme automotive aperte, scalabili e complete che comprendono semiconduttori, sistemi, software e servizi che permetteranno alla Ferrari di trasformare i propri veicoli per l’era digitale”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5