Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

BOOST YOUR BUSINESS

Colombo: “Il digitale leva di business anche per le Pmi”

Il Country manager di Facebook Italia: “L’utilizzo di piattaforme può permettere anche alle piccole realtà di affacciarsi sui mercati esteri”

04 Mag 2016

Sono 50 milioni le aziende che nel mondo hanno una pagina su Facebook, e di queste 3 milioni al mese scelgono di farsi pubblicità a pagamento sul social per estendere la propria audience. Lo ha detto Luca Colombo, country manager di Facebook Italia, nel corso della tappa romana del roadshow “Boost Your Business“, organizzato in Italia con Confcommercio per educare le Pmi all’uso dei social media.

In Italia, ha osservato Colombo, 28 milioni di persone usano Facebook ogni giorno: 25 milioni lo fanno da mobile e 23 milioni sono quelli che si collegano ogni giorno. L’87% degli italiani su Facebook ha una connessione con una Pmi. “Per stimolare la crescita economica del nostro Paese occorre creare un contesto che sia in grado di supportare anche le Pmi.

“La digitalizzazione può giocare un ruolo importante, permettendo a molte Pmi di affacciarsi su mercati esteri e conquistare nuove
opportunità di business”, ha evidenziato Colombo. Dello stesso avviso il presidente dei giovani imprenditori di Confcommercio
Alessandro Micheli
: “Parlare di crescita e di sviluppo delle Pmi oggi significa parlare anche di digitalizzazione, di competenze e cultura digitale”.

Il governo è intenzionato a fare la propria parte. “Sulla banda ultralarga l’Italia parte dalla zona retrocessione, ma vogliamo portarla in zona Champions League entro il 2020”, ha assicurato il sottosegretario allo Sviluppo con delega alle comunicazioni, Antonello Giacomelli. Secondo l’Istat “i benefici della posa della fibra nelle sole aree bianche in termini di produttività per le piccole imprese andranno dal 7 al 23%, proprio perché nelle aree bianche la presenza delle microimprese è molto più rilevante. Ma la fibra è solo una pre-condizione: purtroppo per molte piccole aziende il digitale è ancora materia per smanettoni”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

F
facebook
L
luca colombo
P
pmi

Articolo 1 di 4