Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Con Deezer la musica italiana vola in Sud America

12 Nov 2014

Con il 2015 inizia un anno alla scoperta del legame tra l’Italia e l’America Latina: oltre cento eventi organizzati dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per valorizzare l’Italia contemporanea nelle sue componenti culturali, economiche scientifiche e tecnologiche. L’ambizioso progetto prevede uno spazio dedicato alla valorizzazione del panorama musicale italiano.

In questo spazio si colloca la collaborazione con FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana di Confindustria) che prevede la diffusione sui siti degli Istituti italiani di Cultura in America Latina, di una playlist di musica italiana chiamata per l’occasione “La Musica dell’Anno dell’Italia in America Latina” e predisposta appositamente tramite l’utilizzo della piattaforma Deezer.

Il progetto di collaborazione vuole confermare la centralità del settore musicale come volano culturale ed economico per l’Italia intera e si fonda sulla convinzione che sia importante far conoscere anche all’estero la musica italiana, moderna e popolare (pop), in quanto gli artisti italiani e le loro opere rappresentano e hanno sempre rappresentato un mezzo per la diffusione della cultura e la lingua italiana nel mondo.

La playlist proposta da FIMI, ospiterà e diffonderà una selezione di musica italiana spaziando tra diversi generi musicali e momenti storici e quindi sarà ciclicamente modificata per presentare una gamma vasta ed eterogenea di opere attingendo a differenti stili. Prima tra tutte: la playlist dedicata alla tradizione operistica italiana, per ricordare e rendere omaggio alla tradizione classica che ha fondato la sua storia nel Bel Paese. Avrà spazio, inoltre, la creatività proposta da un settore che negli anni ha continuato a presentare artisti ed opere di inestimabile bellezza e valore costruendo un patrimonio eccellente anche in molti altri repertori (rock, jazz, pop ecc).

Articolo 1 di 5