EMERGENZA Coronavirus

Facebook cancella la developer conference ma punta sul live streaming

Il tradizionale evento annuale sarà compensato con iniziative a livello locale. E a sostegno delle aziende di San Josè messi sul piatto 500mila dollari

28 Feb 2020

A. S.

Il coronavirus continua a mietere vittime tra i grandi eventi in programma per i prossimi mesi in tutto il mondo. Dopo la cancellazione del Mobile World Congress di Barcellona, del Salone dell’automobile di Ginevra, del salone del mobile di Milano, l’emergenza arriva fino negli Stati Uniti, dove Facebook decide di annullare uno dei propri eventi annuali più importanti, la conferenza degli sviluppatori, che era in programma per il cinque e sei maggio a San Josè, in California. All’edizione dello scorso anno, soltanto per fare un esempio, avevano partecipato oltre 5mila sviluppatori.

A spiegare le motivazioni della scelta è il manager Kostantinos Papamiltiadis, che in Facebook è director of platform partnerships, in un post sul blog aziendale: “E’ stata una decisione difficile da prendere – spiega – F8 è un evento molto importante per Facebook ed è uno dei nostri modi preferiti per celebrare tutti voi da tutto il mondo, ma dobbiamo dare priorità alla salute e alla sicurezza dei nostri partner per lo sviluppo, dei dipendenti e di tutti coloro che aiutano ad organizzare F8. Abbiamo valutato alcune alternative, ma non sarebbe stato giusto tenere la conferenza F8 senza la presenza dei nostri sviluppatori internazionali”.

WHITEPAPER
Trasformazione digitale: le tecnologie più rilevanti per supportare la crescita delle aziende
Digital Transformation

L’evento riunisce ogni anno migliaia di addetti ai lavori e conta su presentazioni e workshop su piattaforme e soluzioni della galassia Facebook, da Instagram a Messenger, da WhatsApp e ai visori per la realtà virtuale Oculus. Per compensare le aziende locali, che con la cancellazione dell’F8 rischiano di perdere una parte consistente del proprio fatturato, Facebook ha annunciato l’intenzione di donare 500mila dollari alle attività produttive del territorio di San Josè.

L’F8 non è il primo evento che Facebook sceglie di cancellare a causa del Coronavirus: all’inizio del mese infatti era già stato annullato il “global marketing summit” che avrebbe dovuto tenersi il mese prossimo a San Francisco.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 2