IL PACCHETTO

Dalla console allo smartphone, con il 5G parte la rivoluzione gaming

Al via Vodafone Power Gaming, la prima offerta interamente dedicata ai “giocatori”. In esclusiva anche la piattaforma di cloud “GameNow”. Ecco i dettagli

27 Set 2019

F. Me.

Dalla console allo smartphone, Vodafone “rivoluziona” il gaming con il 5G. In arrivo la prima offerta interamente dedicata ai gamer e una nuova piattaforma di cloud gaming nativa per il 5G in esclusiva per i propri clienti. E, per la prima volta in Europa, nella Vodafone-ESL Arena completamente coperta con il 5G di Vodafone, sarà possibile assistere a una finale di eSport live su rete 5G.

Un settore, quello dei videogiochi, in grande espansione a cui il 5G darà ulteriore slancio. Nel 2018 il mercato ha registrato numeri in rialzo con un fatturato complessivo di 1,7 miliardi di euro. In particolare, il segmento digitale (app e digital download su console e PC) è cresciuto dell’86,6%.  In Italia sono 16,3 milioni i video giocatori, di cui oltre 10,1 milioni giocano con tablet e smartphone, mentre i fan che seguono eventi di eSport più volte a settimana sono più di 1,2 milioni (fonte: Aesvi).

Una crescita confermata anche dal traffico dati per il gaming che nell’ultimo anno è aumentato del 125% e ha visto raddoppiati gli utenti che fanno streaming su piattaforme gaming (fonte: traffico dati su rete mobile Vodafone).

A partire da oggi è disponibile Vodafone Power Gaming, la prima offerta dedicata interamente ai gamer che consente di vivere la propria passione con la massima libertà. Con Vodafone Power Gaming, è possibile seguire in streaming su Twitch i match di eSport più attesi o i video dei propri gaming influencer preferiti e cimentarsi nei giochi più acclamati (Brawl Stars, Clash Royale, Clash of Clans, Hay Day, Pokémon GO, Asphalt 9: Legends, Dead Rivals, Forge of Empires, Elvenar, Warlords of Aternum). Tutto senza consumare i Giga della propria offerta base. Il catalogo dei titoli inclusi è in continuo aggiornamento e gli stessi giocatori avranno la possibilità di suggerire nell’apposita sezione del sito Vodafone i videogiochi che vorrebbero includere nell’offerta. I clienti che sceglieranno Vodafone Power Gaming potranno vivere al massimo il gaming anche grazie alla possibilità di giocare gratuitamente, per tre mesi, agli oltre 100 giochi mobile inclusi nel catalogo di Hatch.

È possibile attivare Vodafone Power Gaming al costo di 5 euro al mese sul sito, sulla app My Vodafone, negli store Vodafone o presso l’area Vodafone alla Milan Games Week. In questa occasione, alcuni partecipanti avranno l’opportunità di provare l’offerta gratuitamente per sei mesi.Tra le novità presentate alla Milan Games Week anche GameNow, la nuova piattaforma di cloud gaming 5G in esclusiva per i clienti Vodafone. Nata per il 5G, offre ai giocatori performance evolute grazie alla potenza della Giga Network 5G.

GameNow è All you can play: RPG, FPS, racing, azione, avventura, puzzle e fighting. Su GameNow è possibile scegliere, già al suo esordio, i migliori videogiochi per PC e console da un catalogo con oltre 60 titoli. La library verrà aggiornata settimanalmente con contenuti sempre nuovi.

GameNow è multipiattaforma: consente di giocare senza limitazioni di hardware da smartphone, tablet, TV o PC,  con gamepad compatibile o attraverso i comandi touch.

WHITEPAPER
Trasformazione digitale: le tecnologie più rilevanti per supportare la crescita delle aziende
Digital Transformation

GameNow è attivo in pochi click: il servizio è accessibile attraverso una app con interfaccia intuitiva e senza pubblicità.

Con Vodafone Power Gaming, sarà inoltre possibile giocare su GameNow senza consumare Giga.

Durante la tre giorni della Milan Games Week, presso l’area Vodafone, è possibile provare live in 5G come GameNow rivoluziona l’esperienza di gaming combinando i migliori videogiochi alla qualità della rete Vodafone. In anteprima in 5G, il pubblico può giocare a Metro 2033 Redux e a Valentino Rossi The Game da smartphone e TV con gamepad.

Sempre alla Milan Games Week, è possibile assistere a due attesissime finali. Si conclude con la prima finale live su rete 5G in Europa il “Vodafone 5G ESL Mobile Open, powered by Huawei Mate 20X 5G”, il torneo internazionale di mobile gaming che ha visto, in questa sua prima edizione, circa 580.000 giocatori iscritti in 17 paesi.  I concorrenti si sfideranno per l’ultima volta a due popolari giochi online su smartphone 5G: l’arcade racing game Asphalt 9: Legends e il multiplayer battle royale Playerunknown’s Battlegrounds Mobile (PUBG).

Anche l’“ESL Vodafone Championship”, il più grande torneo di eSport in Italia, vedrà la sua conclusione con l’annuncio dei tre campioni nazionali che si sfideranno per l’ambito titolo nelle competizioni in gara quest’anno: Counter Strike: Global Offensive, League of Legends e Clash Royale.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

V
vodafone

Approfondimenti

5
5g
G
gaming