Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL RICONOSCIMENTO

Davide Dattoli fra gli under 30 più influenti d’Europa

Il fondatore di Talent Garden nella classifica stilata da Forbes dedicata ai giovani innnovatori. La piattaforma di co-working italiana continua a crescere: raccolti 12 milioni di dollari

12 Feb 2019

Enzo Lima

Davide Dattoli, fondatore di Talent Garden, è entrato nella classifica Forbes degli under 30 più influenti d’Europa. “Ringrazio Forbes per avermi selezionato e anche tutto il team di Talent Garden”, scrive il 28enne bresciano sul suo profilo Twitter. “Stiamo cercando di creare un luogo in cui tutti gli ecosistemi possano incontrarsi, connettersi tra loro e cercare di stare insieme”, dice a Forbes.

Talent Garden, ricorda il giovane imprenditore, ha raccolto fino ad oggi 12 milioni di dollari: “In Talent Garden ciò che proviamo a fare non è solo creare il co-working, ma anche un luogo dove le persone si sentano a casa, stiano bene e crescano le connessioni”. La classifica annuale di Forbes – giunta alla quarta edizione – è frutto della selezione di 300 giovani innovatori di tutta Europa, divisi in 10 categorie.

A dicembre scorso Digital Magics ha cedito metà della propria partecipazione in Talent Garden, per la precisione 20.330 azioni, corrispondenti al 9% del capitale della piattaforma europea per i talenti digitali. Il business incubator quotato sul mercato Aim Italia mantiene nelle proprie mani 21.794 di azioni di Talent Garden, corrispondenti a circa il 10% del capitale.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

D
davide dattoli

Aziende

D
Digital Magics
T
talent garden

Approfondimenti

C
co-working
S
Smart Working

Articolo 1 di 3