Debutta I'mUp, la prima make-up palette tecnologica - CorCom

Debutta I’mUp, la prima make-up palette tecnologica

24 Lug 2015

MElely srl, start up italiana guidata da Antonio Sorrentini e Silvia Cirillo, presenta il suo progetto I’mUp Innovative Make-up: la prima make-up palette totalmente refillable con power bank integrato, pensata per tutte le donne on-the-go. Un accessorio moda, ma anche un oggetto di design dalle linee eleganti e di tendenza, che unisce la qualità del make-up italiano a una batteria portatile da 4300 mAh, tra le più potenti sul mercato a parità di dimensioni, appositamente ingegnerizzata per I’mUp.

“I’mUp è l’acronimo di Innovative Make-up”, ha commentato Silvia Cirillo, Marketing e Communication Manager di MElely, “e la nostra innovazione sta nell’aver trovato una chiave di lettura per interpretare il dinamismo dello stile di vita femminile di oggi: un device che unisce due accessori fondamentali, una make-up palette e un power bank, in un unico scrigno di bellezza made in Italy, dal design estremamente affascinante”. E continua: “La palette di I’mUp è refillable e di tendenza; la sua anima make-up restituisce a tutte le donne dinamiche, qualunque sia il loro stile di vita, la libertà di sentirsi belle e sicure anche quando la giornata è piena di impegni e non si ha tanto tempo a disposizione”.

I’mUp permette di caricare totalmente e in meno di un’ora un iPhone 6 per due volte nell’arco della giornata, in un’ora la batteria del Galaxy s6, in meno di mezz’ora e per almeno dieci volte nell’arco della giornata la batteria di uno Smart Watch Sony 2, in meno di due ore la batteria di un tablet Samsung Galaxy Tab S da 8,4’’.

“La batteria di I’mUp, progettata in Germania appositamente per MElely, ha una capacità di 4300 mAh con un output di 2.1 Ampere, che le permette di ricaricare velocemente tutti i dispositivi portatili” è il commento di Antonio Sorrentini, Ceo di MElely, che continua “siamo riusciti a ottimizzare ogni aspetto di I’mUp per renderlo quanto più funzionale e portatile possibile; I’mUp pesa meno di 150 grammi, è quindi più leggero di uno smartphone di ultima generazione”.

I’mUp non è solo un carica batterie portatile. Sotto una prima cover a chiusura magnetica, dotata di specchietto zoom 2x, si trova un minikit composto da due pennelli: flocked tips brush/pennellino angolato e mini brush. Una seconda cover, con specchio più grande, racchiude la palette blush make-up con i colori di tendenza per la stagione 2015-2016. I godet di I’mUp sono sostituibili e ricaricabili, disponibili in due varianti: Pink Fusion, per pelli chiare e medio-chiare, e Brown Fusion, per incarnati scuri e medio-scuri. Ogni palette è composta da quattro colori utilizzabili singolarmente o mixati per raggiungere la tonalità desiderata. Le polveri sono naturali e talc free, studiate sulle proiezioni di mercato del 2016.

“Una delle sfide più impegnative affrontate con I’mUp è stata quella del design”, ha confidato Silvia Cirillo, Marketing e Communication Manager. “E’ stato tanto impegnativo quanto stimolante affrontare la realizzazione di I’mUp: volevamo creare qualcosa di utile, certo, ma quanto più bello possibile. In ambito di design anche solo ammorbidire una curva richiede un enorme lavoro dal punto di vista progettuale e applicativo. Siamo molto contenti del risultato ottenuto: un accessorio dal design ricercato, unico e made in Italy”.

I’mUp Innovative Make-up sarà disponibile dal 2 settembre sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter al prezzo di lancio – riservato solo al periodo della campagna – di 84 euro nelle due varianti di colore Arctic e Stone grey. La confezione conterrà, oltre a I’mUp, un minikit di due pennelli, il cavo di alimentazione, un godet blush a scelta tra le due tonalità Pink Fusion e Brown Fusion, e una elegantissima pochette.

Argomenti trattati

Approfondimenti

G
galaxy
I
iPhone
K
kickstarter