Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA SOLUZIONE

Debutta InfoVendite: analytics e big data al servizio delle Pmi

La piattaforma di Marketing intelligence messa a punto da Intesa Sanpaolo e Mastercard consente agli esercenti di comprendere meglio le dinamiche di business e l’andamento del mercato nel contesto geografico di riferimento

08 Feb 2019

A. S.

Un nuovo strumento di analisi del mercato e dei big data al servizio delle piccole e medie imprese. E’ InfoVendite, piattaforma nata dall’iniziativa di Intesa Sanpaolo e Mastercard e presentata oggi in occasione di Connext di Confindustria.  Il sistema si basa sulle transazioni effettuate con le carte di pagamento e consente a imprenditori ed esercenti di comprendere meglio l’andamento delle vendite e le dinamiche del business nel contesto geografico di riferimento.

Tra le informazioni e le statistiche che saranno a disposizione degli utenti ci sono l’andamento delle vendite, i risultati conseguiti dalla concorrenza, la composizione della clientela nazionale e internazionale e l’andamento del settore di riferimento. Lapiattaforma consentirà inoltre di visualizzare le proprie performance misurandole su criteri come lo scontrino medio, l’esborso medio per cliente, la frequenza media di visite del punto vendita per cliente, la rilevanza del business del merchant nell’ambito di uno specifico Cap di riferimento, la distribuzione delle transazioni per ora del giorno e la distribuzione dello speso per giorno della settimana. Tra le varie possibilità c’è anche quella di confrontare i dati rilevati con quelli del settore merceologico di riferimento e della concorrenza locale diretta.

“Siamo entusiasti di aver messo a disposizione di un importante partner come Intesa Sanpaolo e dei sui clienti aziende retail la piattaforma InfoVendite – commenta Antonio Di Meo, vice president account management, Mastercard – Si tratta di uno strumento unico, in grado di fornire agli esercenti gli insight di cui hanno bisogno per supportarli nella crescita del business e per migliorarne le proprie performance. A partire da oggi, gli small business potranno basare le proprie decisioni su dati concreti sviluppando strategie di marketing e tattiche commerciali grazie alla sapiente interpretazione dei Big Data”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4