Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

STRATEGIE

Dedagroup accelera sulla crescita, via a 150 nuove assunzioni

Potenziamento delle aree Fashion, Industry 4.0, Public Services e Digital. Obiettivo rafforzare il posizionamento sui mercati internazionali come software factory made in Italy. Previsti altri 250 ingaggi entro il 2020

04 Giu 2018

Potenziamento delle aree Fashion, Industry 4.0, Public Services e Digital del gruppo. Punta in questa direzione la crescita di Dedagroup che dà il via alla nuova campagna recruiting con l’obiettivo di ampliare la propria struttura inserendo 150 nuove risorse entro la fine dell’anno, in linea con le finalità del piano industriale 2017-2020, che prevede oltre 400 assunzioni entro il 2020.

Il programma punta a supportare lo sviluppo internazionale e potenziare l’esperienza trentennale di software factory made in Italy di Dedagroup. Le ricerche aperte riguardano principalmente posizioni di software development e consultancy, fra queste nel dettaglio spiccano: Java Web Developer, Fullstack Web Developer, SEO Specialist, Business Analyst, Cognitive Experts.

“Siamo un gruppo di oltre 1600 collaboratori, partner di aziende private, enti pubblici e istituzioni finanziarie, punto di riferimento nel processo di trasformazione digitale grazie alle nostre soluzioni software, esportate in tutto il mondo, e alla consulenza di alto livello – dice Valentina Gilli, ‎Human Resources Director di Dedagroup -. Solo grazie alle nostre persone e alla loro professionalità possiamo infatti portare al mercato un mix di innovazione tecnologica, conoscenze cross-settore e capacità di interpretare le esigenze di innovazione e internazionalizzazione che caratterizzano il gruppo. Per questo dedichiamo particolare attenzione all’inserimento, crescita e valorizzazione continua dei talenti”.

Dedagroup, ha avviato  iniziative per promuovere la formazione continua e lo sviluppo delle risorse umane. Per questo ha dato vita a due percorsi professionali specifici: la Dedagroup Digital Academy e il MasterBuild (Y)Our Future. Obiettivo di entrambi i percorsi, costruire le professioni digitali del futuro, coltivando talenti e favorendo percorsi di crescita inter-settoriali e la contaminazione delle competenze.

In particolare Dedagroup Digital Academy è un percorso di formazione full time e di training on the job rivolto a giovani laureati che attraverso incontri con docenti esterni e testimonianze interne prepara i partecipanti ad affrontare con competenza e visione le esigenze più avanzate del mercato. Già due edizioni all’attivo, sviluppate con successo e in autunno il via della terza, grazie anche all’ottimo riscontro ottenuto in termini di partecipazione e coinvolgimento.

Build (Y)Our Future è un programma master interno dedicato ai Dedagroup People che prenderà il via a luglio, caratterizzato da contenuti multidisciplinari – tecnici, manageriali e di soft skill – che intende promuovere il trasferimento di know how, diffondendo valori, cultura ed esperienze.

“Lo sviluppo del capitale umano – spiega Gilli – è fondamentale per un’azienda, come la nostra, ogni giorno impegnata ad accompagnare i clienti ad un uso più consapevole delle tecnologie per realizzare percorsi di innovazione e nuovi modelli di business. Costruire le professioni digitali del futuro significherà sempre più sviluppare la capacità di sviluppare e trasferire valore ai clienti. Per questo riteniamo fondamentale creare in azienda un contesto favorevole non solo alla crescita individuale ma anche alla capacità di mettere in rete le proprie conoscenze, creando un contesto favorevole alla crescita e sviluppo continui. I nostri percorsi di sviluppo sono stati pensati con questo obiettivo e comprendono non solo competenze tecniche, ma anche tematiche trasversali legate alla sharing economy, al management al valore d‘impresa e alle soft skills”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

D
dedagroup

Articolo 1 di 5