LA TRIMESTRALE

Dell technologies: fatturato record a 26 miliardi, i profitti crescono del 62%

Il risultato operativo cresce del 57% e raggiunge i 1,6 miliardi di dollari. Il co-Coo Whitten: “Conti frutto di un’attività forte, geograficamente diversificata ed estesa dal core data center al cloud”

27 Mag 2022

Veronica Balocco

dell-151008132545

Si attesta sulla cifra record di 26,1 miliardi di dollari, +16%, con una crescita che ha interessato entrambe le divisioni Infrastructure solutions group (Isg) e Client solutions group (Csg), il fatturato di Dell Technologies relativo al primo trimestre dell’anno fiscale 2023.

Secondo i dati diffusi dalla società,  registrato un record anche nel risultato operativo del primo trimestre, con 1.6 miliardi di dollari, in crescita del 57%, e nel risultato operativo non-Gaap pari a 2.1 miliardi di dollari, +21%.

L’utile netto è stato di 1.1 miliardi di dollari, in crescita del 62%, mentre l’utile netto non-Gaap è stato di 1.4 miliardi di dollari, +36%.

“Offriamo valore a lungo termine”

“Abbiamo registrato un FY22 record, seguito da un primo trimestre FY23 altrettanto da record”, afferma Jeff Clarke, vicepresidente e co-chief operating officer di Dell Technologies. “Siamo costruiti per sovraperformare, in modo equilibrato e coerente in tutta l’azienda, poiché i nostri clienti investono nel loro futuro digitale e scelgono Dell come partner di fiducia”. 

WHITEPAPER
Distance Selling: come trasformare il New Normal in una straordinaria opportunità di crescita

“Il nostro primo trimestre, con ricavi record del primo trimestre, reddito operativo ed Eps diluito, dimostra i vantaggi di avere un’attività forte, geograficamente diversificata e settoriale che copre il confine dal core data center al cloud“, aggiunge  Chuck Whitten, co-chief operating officer. “Inoltre, siamo posizionati per perseguire la crescita ovunque si concretizzi nel mercato It, data la prevedibilità, la durata e la flessibilità della nostra attività”. 

“Nel primo trimestre, abbiamo restituito 1,75 miliardi di dollari ai nostri azionisti attraverso una combinazione di riacquisti di azioni e dividendi”, conclude Tom Sweet, chief financial officer. “Stiamo offrendo valore a lungo termine eseguendo la nostra strategia di crescita, acquisendo azioni, generando un forte flusso di cassa dalle operazioni ed eseguendo il nostro quadro di allocazione del capitale”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5