IL SUMMIT

Draghi incontra Zuckerberg, riflettori su investimenti e metaverso

Il presidente del Consiglio ha ricevuto il manager in mattinata a Palazzo Chigi. Presente anche il ministro dell’Innovazione, Vittorio Colao. Un portavoce di Meta: “Discusso delle potenzialità delle tecnologie per valorizzare i punti di forza dell’Italia”

05 Mag 2022

F. Me

draghi

Investimenti e metaverso al centro dell’incontro tra il presidente del Consiglio, Mario Draghi, e il ceo di Meta, Mark Zuckerberg. Presente anche il ministro per l’innovazione tecnologia Vittorio Colao. 

“Per dare vita al metaverso sarà necessario uno sforzo congiunto tra aziende, mondo politico e società civile. Nell’incontro di oggi abbiamo confermato la nostra collaborazione con il governo italiano per valorizzare i punti di forza del paese nei settori tecnologico e del design e identificare futuri investimenti – ha spiegato  un portavoce di Meta dopo l’incontro – Siamo lieti di aver potuto discutere le opportunità culturali, sociali ed economiche che il metaverso porterà all’Italia e non vediamo l’ora di continuare questa collaborazione”.

Zuckerberg tornerà ora negli Stati Uniti dopo aver trascorso buona parte della settimana in Italia, dove ha incontrato anche alcuni dei principali ceo della moda e del lusso, settore che sta spingendo molto sul metaverso. L’incontro avvenuto lunedì è stato immortalato in un post su Instagram di Federico Marchetti, fondatore di Yoox. “Meta-Porter in Milan. Ciao Mark!”, scrive l’imprenditore che ha postato una foto che ritrae al centro Mark Zuckerberg, in compagnia di Lorenzo Bertelli (Prada), Diego Della Valle (Tod’s), Renzo Rosso (OTB – Diesel), Brunello Cucinelli, Remo Ruffini (Moncler), Marco Gobetti (Ferragamo), e lo stesso Federico Marchetti e Geoffroy Lefebvre (YNAP – Yoox Net A Porter). Nella foto c’è anche Luca Colombo, Ad italiano di Meta-Facebook.

Nel capoluogo lombardo il fondatore di Facebook ha incontrato inoltre Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica, con il quale ha parlato dei progetti di sviluppo già avviati da Meta e EssilorLuxottica sugli smartglass.

Con il fondatore di Luxottica, Zuckerberg ha parlato dei progetti di sviluppo già avviati da Meta e EssilorLuxottica sugli smartglass. Le due società avevano annunciato nel settembre 2020 una collaborazione pluriennale “per sviluppare la prossima generazione di smart glasses”, con l’obiettivo di unire le app e le tecnologie di Facebook, i marchi e la leadership nell’eyewear di Luxottica e le tecnologie delle lenti Essilor “per aiutare le persone a rimanere in contatto con amici e familiari”.

In un post su Instagram, Zuckerberg mostra una foto in cui Del Vecchio “usa un prototipo del nostro braccialetto con interfaccia neurale Emg che consentirà di controllare gli occhiali e altri device”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5