Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Dublino-Londra ad alta velocità

04 Nov 2014

Colt, specializzata nell’information delivery platform, ha annunciato una nuova rete da Dublino a Londra passando per Manchester, che consente i collegamenti tra società locali e aziende multinazionali con il resto d’Europa ed oltre. La nuova rete ad alta velocità è la seconda linea Colt che collega Dublino a Londra, realizzata per soddisfare la crescente domanda dei clienti di avere maggior capacità e resilienza.

Il nuovo network è parte degli investimenti strategici che Colt sta portando avanti per far crescere la propria infrastruttura e creare reti a lunga distanza per soddisfare la richiesta dei clienti di avere connettività altamente disponibile verso le principali città Europee, fulcro di attività commerciali. Inoltre, verso la fine dell’anno, saranno inaugurate nuove linee nella Penisola Iberica, Nord Europa, e nei Paesi Bassi. L’espansione del network vuole dare una risposta ai timori emersi dalla ricerca “Tech Deficit” in cui 8 aziende su 10 hanno dichiarato che l’odierna rete non sarà in grado di gestire le necessità del business nei prossimi due anni.

La linea Dublino-Londra via Manchester segue il recente lancio dell’altra linea a bassa latenza Dublino-Londra via Birmingham. Quest’ultima realizzazione va a completare la rete che collega due città molto importanti e centinaia di aziende dei settori finanziario, media e retail in Irlanda con più di 195 città Europee, oltre a collegare i clienti Colt con tutti i principali centri di Dublino, con 20 data center situati nelle principali città, portando la fibra in oltre 250 edifici.

Mark Pilkington, Head of Transmissions and Operations di Setanta Sports, ha dichiarato: “In qualità di cliente Colt da molti anni, Setanta è stata testimone dello sviluppo e dei miglioramenti a livello locale, nazionale ed internazionale per quanto concerne i servizi di rete. L’aumento della capacità ad alta velocità a Dublino, insieme alla diversificazione della rete da Londra in avanti, fa di Colt uno dei nostri principali service provider e l’ottimizzazione dei loro servizi ci consente di garantire a nostra volta i servizi ai nostri clienti”.

Commenta Ruggero Slongo, Vice President della divisione Network Services di Colt: “Italia ed Irlanda hanno un volume si scambi commerciali pari a circa 5 miliardi di Euro annui . Con questo importante investimento Colt si posiziona tra i pochissimi operatori che possono soddisfare la crescente domanda proveniente dalle aziende Italiane di connessioni ad alta velocita verso l’Irlanda su infrastruttura proprietaria diversificata con elevata affidabilità e bassa latenza.” e prosegue “E’ un importante passo avanti nella strategia di espansione che il gruppo Colt persegue da anni.”

“Circa la metà delle banche del mondo hanno sede in Irlanda, per questo c’è una crescente richiesta di connettività con banda larga, oltre all’aumento dei servizi in cloud e alla natura mission critical dei dati nell’era digitale” ha dichiarato François Eloy, Executive Vice President, Network Services, di Colt. “Il nostro obiettivo è di diventare la scelta principale per i servizi business in Europa. Gli investimenti continui che abbiamo fatto nella rete pan-Europea forniscono ai nostri clienti connessione ed infrastruttura di primaria categoria garantendo loro la capacità di affrontare le sfide di oggi e del futuro.”

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
colt
R
Ruggero Slongo

Articolo 1 di 5