LA CLASSIFICA DELOITTE

Ecco le tech company italiane a più alto tasso di crescita

In vetta la fintech Prima Assicurazioni che addirittura si piazza ottava nel ranking delle 500 Fast company Emea. Ma il nostro Paese è sotto-rappresentato rispetto a Uk, Paesi Bassi, Germania, Svezia e Belgio

31 Lug 2020

L. O.

Toccano quota 13 – quattro in più rispetto all’edizione precedente – le aziende hi-tech italiane presenti nella classifica Deloitte Technology Fast 500 Emea 2019 che registra le società con il più alto tasso di crescita dei ricavi negli ultimi 4 anni.

Guida la carica delle italiane la fintech Prima Assicurazioni che si piazza ottava in classifica avendo registrato fra il FY15 e il FY18 un tasso di crescita medio del 9392%. Le altre italiane sono Everli, Pikkart, Keytech, Exom Group, Techno Center, Intellienergy Technologies, MailUp Group, Digital Angels, Easy-D-Rom Engineering, Angiodroid, FiloBlu, Across.

L’Italia rimane però fra i Paesi meno rappresentati, nella classifica Deloitte. E’ il Regno Unito, con 98 aziende in classifica, a risultare il Paese con il maggior numero di aziende innovative ad alto tasso di crescita. Seguono nella Top 5 Paesi Bassi (70), Germania (47), Svezia (46) e Belgio (35). L’Italia si posiziona al 12° posto.

La crescita del fintech

Il tasso di crescita medio delle aziende è del 1.258% ma è il fintech che segna la crescita più elevata. Dominano la classifica le aziende del software con 281 società su 500.

Al primo posto, la società fintech britannica Revolut: il Regno Unito è il Paese più rappresentato con 98 aziende in classifica, seguito dai Paesi Bassi (70) e dalla Germania (47); con 13 aziende l’Italia si posiziona al 12° posto. Appartengono al settore Fintech le aziende con il tasso di crescita medio più alto (2.777%) ma sono le aziende di software a dominare la classifica, con 281 aziende su 500

Call4ideas CARDIF
Il Next Normal di Open-F@b?Call4Ideas. Proponi il tuo progetto innovativo!
Digital Transformation
Open Innovation

Il ranking di questa edizione è guidato da aziende “con una crescita senza precedenti” fa sapere una nota. La tecnologia è in continua evoluzione e la Technology Fast 500 Emea 2019 dimostra come ogni settore abbia una piattaforma per continuare a innovare e trasformare in maniera impattante il nostro modo di comunicare e di fare business.

La Top 10 delle imprese Emea

La vincitrice, la britannica Revolut, nata come servizio di trasferimento e cambio denaro, oggi offre a milioni di clienti in tutto il mondo decine di prodotti finanziari innovativi, con l’obiettivo di migliorare la loro solidità finanziaria.

Al secondo posto un’altra azienda fintech britannica, OakNorth, seguita nella Top 5 da Cloud & Heat (Germania), DivideBuy (Regno Unito) e Fineway (Germania).

Mentre la fintech italiana, Prima Assicurazioni, è un’agenzia assicurativa online fondata nel 2015 e specializzata in polizze Rc auto, moto e furgoni. Oggi Prima conta più di 800mila clienti e più di 1.500 carrozzerie e centri di assistenza convenzionati, ricoprendo una posizione distintiva nel mercato assicurativo italiano.

Overview di settore

Le aziende con l’indice di crescita più alto appartengono al settore Fintech (2777%), Tecnologie Ambientali (2664%), Media & Entertainment (1245%), Hardware (1038%) e Software (1016%). Le società di software dominano inoltre la classifica, con 281 aziende su 500.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

P
Prima Assicurazioni

Approfondimenti

D
Deloitte Technology Fast 500 Emea 2019

Articolo 1 di 5