Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L'ANNIVERSARIO

Deliveroo, Marketplace+ punta a 2mila ristoranti in Italia

La piattaforma disponibile in 89 località. 1.330 le strutture in “rete” fra catene locali e piccoli takeaway. Milano, Roma e Bologna le città più “attive”

10 Lug 2019

Enzo Lima

Ha spento la prima candelina Marketplace+, la piattaforma di Deliveroo dedicata ad ampliare le possibilità di business degli attori dell’online food deliveryristoranti ma anche piccoli takeaway e catene locali. Il servizio è attivo in tutte le 89 località in cui è presente Deliveroo, la società fondaya nel 2013 da William Shu e Greg Orlowski e divenuta in pochi anni uno dei protagonisti del settore delle “consegne” al punto da attirare anche l’attenzione di Amazon.

Milano, Roma e Bologna le città italiane con il maggior numero di ristoranti aderenti al servizio, che in un anno hanno raggiunto quota 1330. Ma l’azienda punta molto più in alto e mira dritta al traguardo dei 2mila ristoranti e anche oltre già entro la fine di quest’anno.

“Marketplace+ offre ai ristoranti – soprattutto i più piccoli –  una nuova modalità di adesione a Deliveroo. Questo ci ha consentito di ampliare il nostro mercato e dare ai nostri clienti una scelta più vasta, mantenendo la qualità del servizio – spiega Matteo Sarzana, General Manager Deliveroo Italia. – Ad un anno di distanza dall’introduzione del servizio Marketplace+ sulla nostra piattaforma siamo riusciti ad aggiungere ben 1330 ristoranti alla nostra rete, supportando le piccole strutture. Entro la fine dell’anno contiamo di arrivare a coinvolgere oltre 2000 ristoranti”. In occasione del primo compleanno alcuni clienti hanno deciso di svelare i “numeri” del business messi a segno grazie all’uso della piattaforma.

“Il nostro business è aumentato di più del 20% – dichiara Roberto Rossi della catena lombarda Chickenbot -. Quest’anno abbiamo raggiunto un migliaio di nuovi clienti e la maggior parte  continua a ordinare”. “Grazie a MarketPlace+ di Deliveroo il nostro business è aumentato del 5% – rivela Enrico Giorgetti, responsabile comunicazione del gruppo Tramvai, realtà italiana che eredita la tradizione dei “brew pub” irlandesi – L’esperienza è positiva grazie all’ottimizzazione del servizio e alla soddisfazione dei clienti”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

D
deliveroo

Approfondimenti

O
online food delivery

Articolo 1 di 5