Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

STRATEGIE

E-commerce, la cinese JD.com punta all’Europa (con l’aiuto di Google)

Richard Liu, ceo del colosso dello shopping online, annuncia che entro fine anno sarà definita la strategia di espansione nei mercati del Vecchio Continente. Un mese fa l’accordo di collaborazione con Google Shopping

23 Lug 2018

Patrizia Licata

giornalista

L’azienda cinese del commercio elettronico JD.com prepara la conquista dei mercati europei: il Ceo Richard Liu ha indicato al quotidiano tedesco Handelsblatt che il gruppo finalizzerà la sua strategia per l’espansione in Europa entro quest’anno. JD.com, secondo maggior gruppo cinese dell’e-commerce dopo Alibaba, intende anche aprire prima della fine del 2018 un quartiere generale europeo, la cui sede sarà in Germania.

“Per me dobbiamo andare oltre la vendita di prodotti dalla Germania alla Cina: vorremmo anche vendere prodotti verso l’Europa”, ha affermato Liu. “Dobbiamo solo definire i dettagli”.

JD.com sta investendo pesantemente in logistica e retail offline per espandersi oltre i suoi mercati tradizionali, la Cina e il Sud-est asiatico, e ottenere un posizionamento significativo in altre regioni-chiave: Stati Uniti e Europa. Secondo quanto riporta Handelsblatt, Liu è aperto a prendere in considerazione delle operazioni di acquisizione per facilitare l’ingresso e l’affermazione sul mercato europeo: “Se individueremo una buona opportunità, non ce la lasceremo sfuggire”, ha affermato il Ceo.

Lo scorso mese Google ha annunciato un investimento di 550 milioni di dollari in JD.com, un supporto che aiuterà il gruppo cinese a rafforzarsi contro le sue concorrenti dirette, a partire dalla connazionale Alibaba, e a farsi conoscere nelle aree geografiche non ancora aggredite, tra cui proprio l’Europa. Google ha anche stretto un’alleanza con JD.com portando un nuovo importante partner nel suo servizio Shopping in ottica anti-Amazon: le due aziende hanno descritto l’investimento come parte di una più ampia alleanza che includerà la promozione dei prodotti di JD.com sul servizio di shopping di Google; questo permetterà al gruppo cinese di allargare il suo raggio d’azione oltre i confini della Cina e del Sud-est asiatico e a posizionarsi in Europa e Usa.

JD.com cerca di contrastare la rivale più grande, Alibaba, tessendo una rete di alleanze globali, mentre Alibaba lavora di preferenza sugli accordi con attori locali del retail. Gli altri investitori di JD.com includono la cinese Tencent e l’americana Walmart. “La partnership con Google apre un ampio ventaglio di possibilità per offrire una superiore esperienza di shopping online ai consumatori di tutto il mondo”, ha commentato Jianwen Liao, chief strategy officer di JD.com. L’azienda cinese dice che l’accordo permetterà di unire la forza di Google nella search e negli analytics con le comptenze di JD.com nella logistica e nella gestione del magazzino.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
Alibaba
E
ecommerce
G
google
T
tencent
W
walmart

Articolo 1 di 5