Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LE NOMINE

Emiliano Rantucci a capo di Avanade Italy

Il predecessore Mauro Meanti assume la posizione di Chief operating officer per l’Europa, mentre Monica Vetrò prende l’incarico di direttore vendite. Il neo general manager annuncia: “Investiremo sempre di più in formazione, gestione e acquisizione dei talenti”

29 Ott 2018

A. S.

Giro di nomine ai vertici della finale italiana di Avanade .Il nuovo general manager è Emiliano Rantucci, che prende il posto di Mauro Meanti, chiamato a ricoprire la posizione di chief operating officer per l’Europa, mentre Monica Vetrò prende l’incarico di direttore vendite.

Rantucci avrà il compito di guidare i 900 professionisti nelle sedi di Cagliari, Firenze e Milano per accompagnare grandi e medie aziende nel percorso di trasformazione digitale, “facendo leva sulla forza dell’ecosistema Microsoft – si legge in una nota della società –  e su un grande potenziale umano”. L’obiettivo è di consolidare il posizionamento di Avanade come digital innovator e confermarne l’ambizione di accelerare la crescita delle aziende clienti.

“Sono orgoglioso di guidare Avanade Italy verso un’ulteriore fase di crescita, dopo un anno molto positivo e in un momento di grande fermento per il mondo dell’innovazione – afferma Rantucci  Negli anni a venire intendiamo consolidare il nostro ruolo di ‘leading digital innovator’, accompagnando le grandi aziende italiane nel proprio percorso di trasformazione digitale. La forza differenziante di Avanade risiede nelle competenze cross funzionali e nella capacità del nostro team di professionisti, che ci permettono di essere considerati un partner strategico per il successo dei nostri clienti. Per questo continueremo a investire sempre più sulla formazione e sulla gestione e acquisizione dei talenti”.

“Sono certo che Emiliano, con la sua esperienza e il suo entusiasmo – aggiunge Meanti – continuerà con successo il percorso di crescita che ha portato Avanade Italy ai risultati e alle dimensioni odierne, testimonianza del valore e dell’innovazione che abbiamo saputo realizzare per i nostri clienti”.

In azienda dal 2018 come responsabile delle divisioni Offering e Solutions (Market Unit), prima di entrare in Avanade Rantucci era in Capgemini dopo un’esperienza in diverse realtà aziendali italiane. Laureato in Economia e Commercio all’Università di Bergamo, Rantucci vanta un master in General Management delle Pmi.

Monica Vetrò dal canto suo, avrà il compito di sviluppare il business della filiale italiana e accrescere la specializzazione sui singoli mercati verticali. “Sono contenta della nuova sfida come Direttore Vendite di Avanade Italy – afferma – Stiamo vivendo un momento di grande slancio e sono sicura il mio team potrà contribuire alla crescita delle aziende italiane e non solo, supportandole nell’adozione di progetti d’innovazione capaci di rispondere alle esigenze dei diversi settori verticali e di aiutarle a vincere le sfide di un mercato sempre più competitivo”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5