Eolo, conclusa l'acquisizione da parte di Partners Group: sprint al piano di sviluppo - CorCom

STRATEGIE

Eolo, conclusa l’acquisizione da parte di Partners Group: sprint al piano di sviluppo

Emesso da parte di Zoncolan Bidco, che detiene la totalità del capitale sociale dell’operatore, un bond da 375 milioni di euro al servizio dell’operazione. Accelerazione sull’introduzione di servizi di connettività in tecnologia Fwa 5G

29 Ott 2021

F. Me

Partners Group conclude l’acquisizione di Eolo. In occasione del closing l’operatore Fwa ha annunciato l’accelerazione del proprio piano di investimenti nella provincia italiana finalizzato a completare la copertura nel Sud Italia, incrementare quella nel Centro Nord e la prossima introduzione di servizi di connettività a 300 Mbps in tecnologia Fwa 5G.

Questi investimenti vengono implementati da subito, nella convinzione che l’Fwa rappresenti la soluzione complementare all’Ftth che renderà possibile una digitalizzazione rapida e sostenibile dell’intero territorio nazionale.

Il piano prevede in particolare un forte investimento mirato a densificare le antenne tramite l’utilizzo delle onde millimetriche a 26 GHz e 28 Ghz che, grazie alle evoluzioni in ottica 5G, consentono di offrire servizi ad altissima capacità (Vhcn) laddove l’utilizzo della fibra fino alle case risulta impraticabile. Ma l’evoluzione tecnologica passa anche per il rilegamento in fibra ottica delle antenne, secondo il modello Ftta (Fiber To The Antenna); un obiettivo che Eolo sta portando avanti a partire dall’accordo siglato quest’ anno con Open Fiber e con altri operatori per collegare 1.000 antenne in fibra ottica.

La realizzazione di questo piano è resa possibile dal rafforzamento della struttura patrimoniale dell’azienda a seguito dell’ingresso del nuovo socio Partners Group e da due distinte operazioni finanziarie che hanno apportato nuovi capitali al servizio della crescita e dell’acquisizione. In particolare, Zoncolan Bidco S.p.A. la società che detiene la totalità del capitale di Eolo S.p.A. e partecipata da Partners Group (75%) e Cometa S.p.A. (25%) ha sia emesso un bond da 375 milioni sia stipulato un contratto di credito revolving super senior per un importo complessivo di ulteriori 125 milioni di euro.

“ L’emissione del bond e la stipula del Super Senior Rcf annunciate oggi sono parte di un piano più ampio di rafforzamento della posizione competitiva di Eolo che portiamo avanti con sempre maggiore determinazione nella consapevolezza che l’Fwa rappresenti l’unico use case del 5G su onde millimetriche – spiega il ceo e fondatore di Eolo, Luca Spada –  Per questo siamo convinti che  l’operazione finanziaria apra a investimenti infrastrutturali di estrema importanza per la nostra società e per il Paese. Per far sì che gli ambiziosi obiettivi che ci poniamo siano realizzati con celerità, auspichiamo che il Governo tenga fede ai propositi di neutralità tecnologica in più occasioni dichiarati e che il quadro legislativo e regolamentare in evoluzione consenta di sfruttare appieno il salto tecnologico che proponiamo a favore dei cittadini, anche alla luce dell’ampia disponibilità di spettro a disposizione sulle onde millimetriche”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

L
luca spada

Aziende

E
Eolo
P
partners group

Approfondimenti

5
5g
F
fwa

Articolo 1 di 5