Ericsson, l'Italia primo Paese in Europa per le chiamate mobili su smart speaker - CorCom

INNOVAZIONE

Ericsson, l’Italia primo Paese in Europa per le chiamate mobili su smart speaker

La tecnologia Ims utilizzata nell’ambito della nuova funzionalità Voice over Lte lanciata da Tim e Google sui dispositivi domotici Nest. Il numero del cellulare diventa la chiave di accesso ai servizi

08 Ott 2020

Enzo Lima

È l’Italia il primo Paese in Europa, fra i primi al mondo, per il servizio Voice over Lte sugli smart speaker. Ed è Ericsson l’azienda che ha messo in campo la tecnologia che consente di effettuare chiamate vocali attraverso i dispositivi domotici. Il progetto nasce nell’ambito del servizio lanciato a giugno da Tim e Google per i device della linea Google Nest. Il numero del cellulare viene abbinato ai dispositivi ed è dunque possibile attivare le chiamate attraverso il riconoscimento dell’utente.

Ericsson ha messo in campo la tecnologia Ims (Ip Multimedia Subsystem) e la partnership con Tim consentirò alla telco guidata da Luigi Gubitosi di aggiornare la rete Ims per servizi fissi e mobili e di espandere i servizi di telefonia Voice over Lte (Volte) a banda lara ai propri clienti.

WHITEPAPER
Come migliorare la redditività grazie alla digital transformation nel settore industriale
Digital Transformation
IoT

”La soluzione Ericsson Ims  è progettata per offrire servizi di comunicazione e voce efficaci per utenti privati e aziendali su qualsiasi rete di accesso e per qualsiasi tipo di dispositivo – commenta Monica Zethzon, Head of Solution Area Communication Services, Business Area Digital Services, Ericsson  -. Non vediamo l’ora di lavorare con Tim per lanciare servizi vocali più innovativi, che siano semplici e disponibili nel breve termine”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5