Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

E-TOURISM

Expedia compra HomeAway, guanto di sfida ad Airbnb

Dopo aver messo le mani su Orbitz, la società aggiunge un altro tassello al suo piano d’espansione acquisendo il sito di annunci di case vacanza. Per il ceo Khosrowshahi si tratta di un mercato da 100 milioni di dollari

05 Nov 2015

F.Me

La sete di acquisizioni da parte di Expedia non sembra finire. Dopo avere acquisito la rivale Orbitz Worldwide per 1,6 miliardi di dollari, ieri a mercati chiusi il gruppo ha annunciato di avere raggiunto un accordo per comprare HomeAway. L’operazione per rilevare il sito di annunci di case da vacanza in affitto vale 3,9 miliardi di dollari o 37,86 dollari per azione, un premio del 18% rispetto al prezzo dell’ultima chiusura del titolo HomeAway.

Expedia si prepara così a sfidare Airbnb, il sito che offre stanze o case in affitto. Rispetto a Orbitz, HomeAway richiede un prezzo più alto non solo per la sua dimensione ma anche per il tipo di settore in cui opera, considerato ad alto potenziale di crescita. Il ceo di di ExpediaDara Khosrowshahi lo ha definito un mercato da 100 miliardi di dollari.

Oltre a Orbitz, Expedia ha comprato l’anno scorso anche Travelocity e l’australiano Wotif. Il titolo HomeAway ieri ha chiuso al Nasdaq in rialzo dello 0,95% a 32,04 dollari. Nel dopo-mercato, quando la notizia è arrivata, ha guadagnato oltre il 21% arrivando a sfiorare i 39 dollari. Da inizio anno è salito di quasi l’8%. Expedia ieri aveva terminato gli scambi sul listino tecnologico con un incremento dell’1,63% a 134,17 dollari. Nel dopo-mercato ha aggiunto quasi il 3%.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
Airbnb
E
expedia
H
homeaway
O
Orbitz

Articolo 1 di 3