Facebook lancia un'app "leggera" per i Paesi in via di sviluppo - CorCom

IL PROGETTO

Facebook lancia un’app “leggera” per i Paesi in via di sviluppo

Si chiama Facebook Lite e pesa meno di un megabyte: può essere installata e usata anche con connessioni lente. Per ora è disponibile in Asia, tra breve anche in America Latina, Africa ed Europa

05 Giu 2015

DE.A.

Facebook diventa più leggero. Il social ha lanciato una versione della sua app per dispositivi Android che usa meno traffico dati, rivolta ai Paesi in via di sviluppo dove le connessioni alle reti cellulari sono più lente e più costose. Facebook Lite, questo il nome della app, è ora disponibile nelle nazioni asiatiche, e nelle prossime settimane arriverà in alcune aree di America Latina, Africa ed Europa.

Facebook Lite pesa meno di 1 megabyte e per questo è “veloce da installare e da caricare”, spiega la compagnia in un post. Usando la app si ha accesso alle funzioni principali del social, come il News Feed, gli aggiornamenti di stato, le foto e le notifiche.

“Nel mondo oltre un milione di persone accedono a Facebook da dispositivi mobili diversi e su reti diverse, e in molte aree le reti possono essere lente e non capaci di supportare tutte le funzionalità della app”, rileva Vijay Shankar, product manager di Facebook Lite. La versione leggera della app “è stata pensata per queste situazioni, dando agli utenti un’esperienza di Facebook affidabile quando la larghezza di banda è al minimo”.

Facebook Lite rientra nel progetto Internet.org, con cui la società di Mark Zuckerberg punta portare internet ai 4,5 miliardi di persone che ancora non sono connesse.

Argomenti trattati

Approfondimenti

F
facebook
P
Paesi in via di sviluppo
Z
zuckerberg