Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

SOCIAL NETWORK

Facebook, nuovo laboratorio hardware: al timone un ex manager di Google

Sarà Regina E. Dugan, finora alle dipendenze di Big G, a guidare il nuovo progetto Building 8 dedicato alla componentistica elettronica. Zuckerberg: “Investiremo centinaia di milioni per continuare a collegare il mondo”

14 Apr 2016

Andrea Frollà

Un nuovo laboratorio di ricerca e sviluppo hardware guidato da un cervello soffiato a Google su cui verranno investiti centinaia di milioni di dollari. È questo l’ultimo progetto hi-tech annunciato da Facebook, che sceglie di spingere sulla produzione di hardware ad alto valore aggiunto.

Per far ciò, il ceo Mark Zuckerberg è andato a caccia di top manager, individuando il capo della nuova divisione in Regina E. Dugan, ex capo della Darpa, l’agenzia della Difesa Usa per le tecnologie militari, e finora alla guida di “Advanced Technologies and Projects” di Google. Nella divisione di Big G Dugan ha curato i progetti relativi ai telefoni modulari e alle mappe 3D per smartphone.

Per lei si aprono ora le porte di Building 8, ossia del nome del nuovo laboratorio voluto fortemente dal ceo di Facebook Mark Zuckerberg, che in un post su Facebook ha spiegato di voler “costruire nuovi prodotti hardware per far progredire la nostra missione di collegare il mondo”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

F
facebook
G
google
H
hardware

Articolo 1 di 5