Fedoweb, Giancarlo Vergori alla guida dell’associazione

Succede a Elserino Piol, eletto per acclamazione presidente onorario, e rimarrà in carica fino al 2018. Il nuovo presidente della federazione degli operatori web: “Collaboreremo con le istituzioni su privacy, copyright e uniformità delle regole”

25 Giu 2015

A.S.

Giancarlo Vergori è il nuovo presidente di Fedoweb, la Federazione degli operatori web. Il suo mandato durerà fino al 2018. A eleggere Vergori, che succede a Elserino Piol, acclamato presidente onorario dopo nove anni alla guida dell’associazione che rppresenta i maggiori publisher e operatori web, è stata l’assemblea dei soci della federazione, che si è espressa con voto unanime.

Il neo-eletto presidente, si legge in una nota, porta in Fedoweb una solida esperienza nell’advertising online e nei media digitali nonché una conoscenza della stessa associazione dove ha operato attivamente sino al 2012 come delegato di Matrix. Prima di approdare in Fedoweb, Vergori ha ricoperto posizioni di rilievo, le più recenti come amministratore delegato di 3Zero2TV (Euro Media Group) e, in precedenza, direttore generale di Matrix (Gruppo Telecom Italia). “In quest’ultima azienda – prosegue il comunicato – ha consolidato l’esperienza nei settori dell’editoria online e della pubblicità digitale, entrambi strategici per gli associati Fedoweb“.

WHITEPAPER
Vita da CEO: quali sono gli strumenti necessari ai manager per vincere le sfide professionali
CIO
Digital Transformation

Lungo un’esperienza di oltre 15 anni nel mondo dei servizi Internet, continua la nota, Vergori ha dapprima operato in agenzie di comunicazione e di sales promotions, poi nei reparti marketing e sales di R.J. Reynolds e di Infostrada/Wind.

“La fase di vera e propria disruption dei media non è tale. Dovremo iniziare a considerare la ‘rottura’ del business basato sul modello pubblicitario come un dato di fatto in quotidiano e costante cambiamento dovuto all’aumento degli utenti, alla crescita della connettività fissa e mobile, all’adozione di device sempre più potenti e performanti, allo sviluppo di nuove piattaforme – afferma VergoriFedoweb è nella posizione ideale per affrontare il futuro collaborando con le Istituzioni sui temi della privacy, del diritto d’autore e sull’uniformità delle regole tra operatori nazionali e globali. Centrale resterà l’impegno presso Audiweb, di cui Fedoweb è il socio principale. Ringrazio Elserino Piol che, nella carica tutt’altro che formale di presidente onorario, continuerà ad essere una guida per me e per tutta l’associazione”.