Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

TECNOLOGIA

I messaggi si scrivono e si inviano da soli con la nuova Gmail

Google introduce le due funzioni Timer e Smart Compose in occasione del 15esimo anniversario del sistema di posta: suggerimenti di scrittura grazie all’AI e pianificazione degli orari

01 Apr 2019

L. O.

Due nuove funzioni per le email di Google. Nel giorno del suo 15esimo anno di attività Gmail lancia Smart Compose e la programmazione dell’invio, due feature concepite soprattutto per i mobile worker. La prima fa perno sull’utilizzo del machine learning per offrire suggerimenti utili durante la redazione di una mail. La seconda consente di pianificare il “timer” di spedizione: una volta scritta l’email, sarà sufficiente indicare ora e giorno in cui dovrà essere recapitata.

Entro il 2020 i lavoratori mobili rappresenteranno circa i tre quarti (72,3%) della forza lavoro statunitense, spiega Google citando un rapporto di Idc: grazie a sistemi di Intelligenza artificiale la nuova feature Smart Compose evita agli utenti di digitare oltre 1 miliardo di caratteri ogni settimana e si adatta al modo in cui l’utente tende normalmente a scrivere. Inoltre può suggerire una riga dell’oggetto in base al corpo del messaggio scritto.

Al momento Smart Compose è solo disponibile per dispositivi Android e l’inglese, ma sono già previsti i debutti per sistemi iOs e per spagnolo, francese, italiano e portoghese.

Il nuovo “timer” consente di scegliere quando inviare un’email. Basta scrivere la e-mail e pianificarla perché arrivi nella casella del destinatario in un secondo momento.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
AI
G
gmail
G
google
S
smart compose

Articolo 1 di 4