L'INIZIATIVA

Google Arts & culture apre le porte del Quirinale: tour virtuali nella “casa degli italiani”

Progetto congiunto con la Presidenza della Repubblica: si potranno visitare online le sale e i giardini accompagnati da guide digitali e immagini Street View

17 Dic 2021

Patrizia Licata

giornalista

Google Quirinale

Il Palazzo del Quirinale si può da oggi visitare virtualmente in qualunque momento grazie a Google arts & culture: il colosso americano ha stretto una collaborazione con il Quirinale per aprirne le porte a tutte le persone.

Sede di ogni Presidente della Repubblica italiana e un tempo abitato da papi e reali, il Quirinale è anche – come ha detto il Presidente Sergio Mattarella – la “Casa di tutti gli italiani” per la sua importanza nella vita politica e istituzionale e per il suo incomparabile patrimonio artistico e culturale, che ben rappresenta il genio e la creatività degli italiani. Di qui l’iniziativa con Google Arts&Culture che permette di fare un tour virtuale del palazzo, anche grazie alla tecnologia Street View.

Il tour del Quirinale

Il tour parte dal Cortile d’Onore, la grande piazza porticata da cui si sale verso lo Scalone d’Onore per arrivare alle stanze principali dell’edificio. Spazi immensi, con affreschi e decorazioni ovunque e grandiosi soffitti che nel corso dei secoli hanno rappresentato e celebrato famiglie reali, istituzioni e storie di vario genere.
Si prosegue lungo i corridoi per giungere alla sala con le immagini astrologiche. Si continua poi ad esplorare: la collezione di oltre 200 orologi e pendole contiene pezzi realizzati a mano e provenienti da diverse parti del mondo; nel vicino laboratorio dell’orologiaio il visitatore virtuale può anche vedere come vengono curati e riparati manualmente.
La visita include l’ufficio del Presidente per scoprire tutti i dettagli del luogo dove svolge le sue funzioni, riceve i rappresentanti dei gruppi parlamentari e i capi di stato stranieri.
In ultimo, ma non meno importante, si arriva ai bellissimi giardini all’aperto che si possono esplorare anche attraverso la tecnologia della Street View su Google Arts & Culture, che permette di entrare nel Viale delle Palme, delimitato su entrambi i lati da dodici aiuole geometriche con una rara e ricca collezione di specie arboree.

Due Youtuber come guida virtuale

Nel viaggio attraverso le sale e in giardini del Quirinale Google ha previsto anche due guide speciali, i creator italiani di YouTube Surry e Progetto Happiness: accompagnano i visitatori virtualmente per dare un’idea sempre migliore delle storie e delle bellezze di questi luoghi.
La visita include 60 storie, oltre 1000 immagini, scatti di 13 opere d’arte attraverso Google Art Camera e più di 100 km di digitalizzazioni Street View nel Palazzo e nella Tenuta Presidenziale di Castelporziano.
Tra gli altri progetti italiani, quest’anno Google arts & culture ha digitalizzato il patrimonio artistico e culturale di Parma, la Capitale italiana della Cultura per il 2020 e 2021. In collaborazione con il Comune Google ha portato online il lavoro di 33 partner istituzionali del territorio di Parma e provincia comprendendo oltre 17.000 immagini provenienti dalle collezioni dei musei e dagli archivi comunali del territorio, 30 luoghi digitalizzati con Street view e molto altro ancora. Un progetto di valorizzazione culturale che mette in luce la magia di questa città portandola nelle case di tutti.
@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

G
google

Articolo 1 di 4