Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L'INIZIATIVA

Il Fisco spinge sul tech-riciclo, in regalo alle scuole 10mila computer usati

L’Agenzia delle Entrate apre la “gara” non solo a istituti scolastici, ma anche a enti non profit, organismi di volontariato e PA. Candidature entro il 12 aprile

08 Mar 2019

L. O.

Dal Fisco alle scuole. L’Agenzia delle Entrate regala più di 10mila apparecchiature informatiche che non utilizza più, ma ancora funzionanti, a istituti scolastici, enti non profit, organismi di volontariato e pubbliche amministrazioni.

E’ il proseguimento dell’iniziativa, ormai decennale, che punta a non rottamare Pc fissi, portatili e server dismessi, ma a donarli ad altri enti per i quali possono essere ancora utili. Il nuovo bando, pubblicato oggi sul sito internet delle Entrate, www.agenziaentrate.it, ribadisce l’impegno del Fisco per l’ambiente e il riutilizzo dei beni.

La domanda per aggiudicarsi i computer dovrà essere inviata tramite posta elettronica certificata (Pec) alla casella cessionigratuite@pec.agenziaentrate.it entro le 12 del 12 aprile 2019. Per formulare la richiesta occorre utilizzare l’applicazione “Phoenice”, accessibile al link https://www.fiscooggi.it/phoenice. La mail certificata di richiesta dovrà avere come oggetto il codice della gara AE2019 e contenere in allegato il file dal nome phoenice.xml scaricato dall’applicazione.

L’assegnazione dei computer da parte del Fisco avverrà dando priorità agli istituti scolastici, sia statali che paritari degli enti locali. Nell’ordine di preferenza illustrato nel bando seguono le amministrazioni pubbliche e gli altri enti pubblici e privati appartenenti alle categorie degli organismi di volontariato di protezione civile che operano in Italia e all’estero a fini umanitari, degli enti non-profit, degli istituti scolastici paritari privati e degli altri enti e organismi che svolgono attività di pubblica utilità.

In caso di partecipanti con parità di punteggio, la graduatoria sarà ordinata ricorrendo a un sorteggio basato sull’estrazione del Lotto del 13 aprile. Coloro che si aggiudicheranno i Pc riceveranno via Posta elettronica certificata tutte le informazioni su dove e quando ritirare i computer.

I Pc da dismettere verranno distribuiti in lotti di 5. Appena in uno degli uffici delle Entrate saranno pronti 5 computer da regalare, l’Agenzia contatterà il primo ente in graduatoria che abbia espresso preferenza per la provincia dove si trovano i Pc, purché non abbia già ricevuto altre apparecchiature in dono con questo bando. Una volta approvata, la nuova graduatoria sostituirà la precedente (quella del bando AE2016) e sarà valida fino alla prossima procedura di cessione. Per ulteriori informazioni sul bando, è possibile scrivere alla casella di posta elettronica (non PEC) entrate.ae2019@agenziaentrate.it entro l’11 aprile prossimo.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
agenzia entrate
P
pc
R
riciclo
S
scuola

Articolo 1 di 2