Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

DIGITAL ADVERTISING

Instagram, la pubblicità su Explore potrebbe valere un miliardo di dollari in più

Secondo gli analisti di Morgan Stanley, il nuovo prodotto per gli inserzionisti sarebbe in grado di far aumentare del 2%, da qui al 2021, gli introiti generati dal social network di Facebook dedicato alla fotografia

27 Giu 2019

D. A.

Una piccola aggiunta che potrebbe fruttare oltre un miliardo di dollari di introiti in più. Tanto vale per Facebook, secondo gli analisti di Morgan Stanley, l’aggiunta di contenuti pubblicitari alla griglia Explore di Instagram. Un incremento di fatturato che in base alle stime potrebbe già manifestarsi entro il 2021. I nuovi messaggi di advertising appariranno sul display nel momento in cui gli utenti del social network fotografico accederanno per l’appunto allo spazio dedicato alle immagini in trend, man mano che lo scroll della pagina rivela i post in evidenza.

La mossa “mostra come Facebook continui a trovare modi per espandere i propri guadagni monetizzando su esperienze di per sé già monetizzate”, dice l’analista Brian Nowak parlando con Bloomberg. Nowak sottolinea che riuscendo a monetizzare Explore ricavando circa due dollari per utenti, se la crescita degli iscritti a Instagram rimarrà costante nel prossimo triennio, i ricavi per il gruppo cresceranno per l’appunto di 1,2 miliardi di dollari. Ovvero, sempre secondo Morgan Stanley, un incremento del 2% rispetto al giro d’affari attualmente generato.

Secondo gli analisti, esistono due potenziali ostacoli al raggiungimento di questo risultato. Il primo ha a che fare con la rapidità con cui Facebook farà partire il nuovo prodotto. C’è poi il tema dei vasi comunicanti tra gli strumenti già installati: quanto crescerà la raccolta pubblicitaria nel complesso tenendo conto che le nuove iniziative su Explore potrebbero drenare investimenti fatti sul newsfeed e sulle stories della piattaforma?

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3