La svolta di Apple, via alla produzione Tv con la serie "firmata" Dr. Dre - CorCom

STREAMING

La svolta di Apple, via alla produzione Tv con la serie “firmata” Dr. Dre

Si intitolerà “Vital Signs” il lavoro con cui l’azienda debutta nei contenuti originali. Sarà trasmessa su Apple Music e avrà per protagonista il celebre rapper nonché top manager dell’azienda

15 Feb 2016

Patrizia Licata

Apple finanzia il suo primo programma televisivo originale, una serie in sei episodi chiamata Vital Signs che avrà come protagonista il rapper Dr. Dre, co-fondatore di Beats Electronics, la società acquisita da Apple nel 2014, e star dell’hip hop. Secondo quanto anticipa The Hollywood Reporter, la serie sarà probabilmente distribuita su Apple Music, la piattaforma di streaming in abbonamento della Mela, mentre non è ancora chiaro se nel progetto sono coinvolti anche Apple Tv, il negozio iTunes o altre piattaforme Apple (o distributori televisivi tradizionali).

Stando alle fonti di The Hollywood Reporter, il programma di Dr. Dre è in parte autobiografico e ogni puntata, della durata di trenta minuti, si concentra su una diversa emozione e il modo in cui il personaggio di Dre la affronta. Del cast fanno parte anche Sam Rockwell e Mo McCrae; la serie viene descritta come un “dark drama” in cui non mancano violenza e scene di sesso – anzi, i contenuti “per adulti” sarebbero fortemente presenti.

Uno dei massimi direttori di video musicali, Paul Hunter, sarà regista di Vital Signs, i cui produttori sono Aaron Ginsburg e William Green, mentre lo stesso Dre è produttore esecutivo e autore della serie insieme al regista e autore Robert Munic.

La prima stagione sarà trasmessa tutta di seguito e, a quanto scrive The Hollywood Reporter, Apple è fortemente impegnata nel progetto e particolarmente entusiasta. L’idea sarebbe partita da Dre, che ne ha parlato con Jimmy Iovine, il produttore discografico americano con cui Dre aveva fondato Beats; da Iovine il progetto è approdato ad Apple. Ma la Mela da tempo cullava l’idea di una serie Tv originale per le proprie piattaforme e Vital Signs è il primo concreto investimento di Cupertino in questo senso.