La tecnologia di Sita "vola" a Malta - CorCom

La tecnologia di Sita “vola” a Malta

Accordo con lo scalo maltese per la fornitura di servizi IT su larga scala. Obiettivo: migliorare l’esperienza dei passeggeri e rende più snella l’operatività dell’aeroporto

16 Mag 2016

An.F.

L’Aeroporto Internazionale di Malta punta sulla tecnologia per gestire l’aumento del traffico aereo previsto per quest’anno. La società dello scalo maltese ha scelto infatti di accelerare sull’upgrade hi-tech dei propri sistemi gestionali e lo ha fatto scegliendo la compagnia IT Sita, specializzata in fornitura di servizi per il trasporto aereo e presente in più di 1.000 aeroporti a livello globale.

La società informatica, guidata dal 2006 dal ceo italiano Francesco Violante, predisporrà programmi di trasformazione digitale su larga scala per rendere l’aeroporto uno dei più all’avanguardia d’Europa, cercando di migliorare la customer experience dei passeggeri e rendere più efficiente l’operatività dell’Aeroporto: dai servizi di comunicazione gestite a livello globale a operazioni per i passeggeri, gestione dei bagagli, operazioni di volo, operazioni aeroportuali e cargo, alle comunicazioni air-to-ground. Il potenziamento dell’infrastruttura tecnologica prevista dall’accordo accompagna e precede l’avvio dei lavori di espansione del terminal, la cui Fase 1 dovrebbe prendere il via entro l’anno.

“Come fornitore globale di soluzioni per l’industria del trasporto aereo, siamo nella posizione unica di poter supportare tutta la gamma di sistemi di aeroporti, compagnie aeree, enti governativi presenti oggi in aeroporto – spiega Dave Bakker, Presidente Sita Europa -. Questo ci consente di portare il nostro servizio al settore un passo più avanti: possiamo gestire la globalità delle infrastrutture ICT per gli aeroporti e guidare i loro investimenti in modo da garantire un risparmio sui costi e una migliore erogazione dei servizi”.

Soddisfatto dell’annuncio della partnership anche Alang Borg, ceo dell’Aeroporto Internazionale di Malta: “Siamo consapevoli del fatto che sviluppare l’infrastruttura IT sia fondamentale per la nostra crescita. Siamo ansiosi di lavorare insieme su un progetto digitale che incontri i nostri bisogni per il futuro”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
aeroporto
M
malta
S
sita
T
tecnologia