Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

OCCUPAZIONE

Competenze digitali, cresce l’offerta di lavoro: Milano guida la classifica nazionale

Da una ricerca di Talent Garden emerge il primato del capoluogo meneghino con il 20% degli annunci seguito da Roma al 6%. Su scala regionale domina la Lombardia (37% delle richieste) seguita dal Veneto (14%). La manifattura è il segmento con più posizioni aperte. L’analisi dei dati la skill più ricercata. 345.000 le richieste nel solo 2018

27 Giu 2019

Patrizia Licata

giornalista

Sono quasi 345.000 le richieste di lavoro con specifiche competenze digitali emerse in Italia nel corso del 2018, la maggior parte della quali si concentrano nel nord Italia (77%). Milano spicca come capitale italiana della trasformazione digitale, raccogliendo da sola oltre il 20% delle opportunità di lavoro in quest’ambito, quota che sale al 37% considerando l’intera Lombardia, prima nella graduatoria regionale. Lo svela la ricerca “Le competenze digitali in Italia – Come orientarsi in un mondo del lavoro in continua evoluzione” condotta da Talent Garden in collaborazione con Nesta Italia e presentata in occasione della Italian Tech Week all’interno dell’appuntamento “The Future of Work”.La ricerca – sviluppata nell’ambito del Master Talent Garden in Digital Transformation, che Intesa Sanpaolo sostiene in qualità di Main Partnerha indagato e studiato la domanda di competenze digitali sul territorio italiano, al fine di offrire una mappa utile ai giovani che si affacciano sul mondo del lavoro e a tutti gli attori operanti nel settore dell’educazione e formazione, enti locali e governo. La ricerca è stata condotta analizzando gli annunci di lavoro sul web in Italia nel corso del 2018.Tra le competenze ricercate, l’analisi dati è lo skill fondamentale più ricorrente, presente in oltre 40 tipologie di occupazioni e in 54.774 richieste di lavoro. Seguono le capacità di programmazione informatica e competenze di base come la conoscenza e l’utilizzo di Microsoft  Office. Chiudono la top 5 delle competenze più richieste l’utilizzo di  modelli di progettazione software e l’analisi di specifiche software.Analizzando i dati per settori industriali, la manifattura è il segmento che formula più richieste di occupazioni digitali (26% offerte di lavoro). Particolarmente ricercate le figure degli ingegneri e di operai specializzati, che rappresentano il 62% delle richieste di lavoro del settore manifatturiero, con un DSR (Digital Skill Rate) medio del 28,2%.Quanto alla geografia delle richieste di occupazioni digitali in Italia, Milano è seguita, a distanza, da Roma (6% delle richieste), Bologna (4%), Torino (4%) e Brescia (3%). A livello aggregato regionale dopo la Lombardia si posizionano il Veneto (14%) e l’Emilia Romagna (14%). Più staccate Piemonte e Lazio, appaiate con il 7%. Chiudono la graduatoria la Basilicata (0,3%) il Molise (0.2%) e Valle D’Aosta, fanalino di coda con lo 0.1%.Talent Garden, la piattaforma europea per il networking e la formazione nell’ambito dell’innovazione digitale, è presente nelle aree di maggiore concentrazione della domanda. A Milano, dove la domanda è altissima, si aprirà a breve il terzo Campus; a Torino sono  appena raddoppiati gli spazi con il nuovo Campus OGR Tech powered by Talent Garden; a Brescia è nato il primo Campus; mentre a Roma da settembre sarà operativa la seconda sede di Talent Garden Innovation School nel nuovo Campus di Via Ostiense.

La nostra linea strategica è quella di valorizzare al massimo l’ecosistema digitale delle aree in cui siamo presenti in Italia e in Europa e lo facciamo in tutte le direzioni: connettiamo i talenti delle tecnologie digitali e creiamo sinergie per stimolare l’innovazione nei diversi territori coinvolgendo le aziende che trovano da noi sempre più un luogo in cui possono attingere e individuare talenti digitali, come accade a Torino all’interno del Master Growth Hacking. Inoltre, puntiamo a far crescere l’ecosistema fino a includere le Università affiancandole con la nostra offerta formativa, come con l’accordo appena siglato con l’Università Roma Tre nel Campus di Ostiense”, ha dichiarato Lorenzo Maternini, Vice President Global Sales & Country Manager Italy Talent Garden.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

C
competenze
D
digitale
L
lavoro
T
talent garden

Articolo 1 di 4