Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Leonardo, al via il premio innovazione 2016

05 Lug 2016

Un riconoscimento alla creatività e le capacità innovative di studenti, neolaureati e dottorandi delle facoltà scientifiche di tutti gli atenei italiani, e per i dipendenti interni all’azienda in tutto il mondo. E’ il premio Innovazione Leonardo, attraverso il quale Finmeccanica, player mondiale nel settore dell’alta tecnologia, “ha anche l’occasione per ricordare come il sostegno all’innovazione tecnologica e alla competitività del sistema scientifico – si legge in una nota della società – siano il vero motore di crescita del nostro Paese”.

Leonardo, prosegue la nota, promuove da più di dieci anni internamente il Premio Innovazione, un’iniziativa che offre a tutte le proprie risorse nel mondo l’opportunità di presentare idee innovative e di essere premiate per il contributo fornito al progresso continuo dell’Azienda. Dallo scorso anno il Premio ha aperto le porte a giovani studenti, neolaureati e dottorandi delle facoltà di ingegneria, matematica, fisica, informatica e chimica di tutti gli atenei italiani, per offrir loro uno stimolo alla generazione di nuove idee e un canale privilegiato per entrare in contatto con l’Azienda.

I giovani partecipanti possono presentare i propri progetti innovativi in quattro ambiti di business aziendale: Protezione da minacce mini-micro UAV; Abbattimento del rumore acustico interno ed esterno nelle piattaforme aeronautiche e terrestri; Generazione e storage ad elevata efficienza della energia elettrica; Innovazione digitale.

In palio per studenti, neolaureati e dottorandi opportunità di tirocini formativi – che saranno estesi ai primi tre finalisti di ciascuna categoria – riconoscimenti economici e l’invito a partecipare, insieme ai vincitori del Premio interno, alla cerimonia di premiazione alla presenza del top management di Leonardo-Finmeccanica.

Mauro Moretti

La valorizzazione del talento delle nuove generazioni che investono nella propria formazione è uno degli obiettivi su cui punta l’Azienda – sottolinea Mauro Moretti (nella foto), Amministratore Delegato e Direttore Generale di Leonardo-Finmeccanica – così come lo è il dialogo più stretto tra il mondo imprenditoriale e il mondo accademico, utile a colmare il gap tra le competenze acquisite dai giovani laureati in ambito universitario e le reali necessità delle imprese. Per un’azienda come Leonardo è fondamentale la capacità di gestire ambiti tecnologici complessi. Il potenziamento della cultura della scienza e della tecnica è dunque un obiettivo chiave a cui deve puntare il sistema scolastico per rappresentare una solida base su cui fondare le competenze manageriali del futuro. Il Premio Innovazione Leonardo è dunque un momento di incontro tra i giovani, l’impresa e il mondo accademico, dal quale trarre spunti per il consolidamento della supremazia del Paese nel settore dell’alta tecnologia”.

Articolo 1 di 2