“Mancata fusione Wind-3 Italia rischio per le Tlc europee”

Luigi Minerva, analista di Hsbc: “Determinante il forte supporto della politica locale perché si approvi l’operazione”

24 Nov 2015

Mila Fiordalisi

“La fusione tra Wind e 3 Italia è fondamentale e la mancata approvazione metterebbe a rischio il settore delle Tlc europee”. Lo ha detto Luigi Minerva, equity analyst di Hsbc, in occasione del convegno Asati a Roma. “La mancata fusione tra TeliaSonera e Telenor in Danimarca è un caso che non può rappresentare un valido precedente Italia e Regno Unito, dove Hutchison sta acquisendo O2 da Telefonica – ha proseguito Minerva – E’ determinante il forte supporto della politica locale perché si approvi la fusione”.

Call4ideas CARDIF
Il Next Normal di Open-F@b?Call4Ideas. Proponi il tuo progetto innovativo!
Digital Transformation
Open Innovation

L’analista ha evidenziato che “a una minore frammentazione del mercato fa seguito uan maggiore profittabilità e una crescita degli investimenti, crescita determinante in una fase di sviluppo di nuove tecnologie come il 5G mobile”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

H
Hsbc
L
Luigi Minerva