Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL PROGETTO

Missione italiana al Ces, aperto il bando per le start up

Tilt, il primo digital hub nazionale di promozione delle imprese innovative, seleziona nuove idee per il Consumer electronics show di Las Vegas nei settori mobility, smart transportation, industry 4.0, fashiontech, agrotech

20 Giu 2018

Giorgia Pacino

Tilt ci riprova. Dopo la partecipazione al Consumer electronics show di Las Vegas, il digital hub triestino apre un nuovo bando per selezionare le start up che voleranno negli Usa per una delle più grandi vetrine internazionali di tecnologia e innovazione. Dall’esperienza del progetto, promosso da tre anni da Teorema Engineering e Area Science Park, nascerà adesso anche una fondazione Tilt per riconoscere e valorizzare l’innovazione digitale italiana.

“Un’azione di ricerca, selezione e indirizzamento tecnologico e di business è parte della nostra missione”, spiega Michele Balbi, fondatore e presidente di Teorema. “In questi anni ci siamo resi conto che non avremmo dovuto assumere soltanto il compito di incubatore, bensì quello di promotore, supportando i processi di congiunzione tra il mondo delle imprese e le nuove tecnologie digitali”

Tilt si propone come digital advisor per favorire l’incontro tra imprenditori, policy maker e talenti digitali e dare visibilità a imprese, startup e best practice. Quest’anno, in vista del Ces 2019, selezionerà le migliori startup provenienti soprattutto dal mondo universitario e attive nei settori mobility, smart transportation e automotive, industry 4.0, biotech e medtech, fashiontech, agrotech e foodtech. faranno parte della nuova missione italiana “Made in Italy, The art of technology”.  Ai candidati che passeranno la prima selezione, sarà offerto un percorso di formazione per prepararli alle giornate di evento a Las Vegas.

Novità di quest’anno la Tilt Academy: una serie di incontri con gli organizzatori e le startup italiane di Ces 2018 che potranno raccontare la loro esperienza. I partecipanti dello scorso anno che hanno dimostrato risultati positivi di crescita e consolidamento nel mercato potranno presentarsi anche all’edizione 2019 per sfruttare di nuovo la vetrina internazionale offerta dall’evento. I finalisti di quest’anno saranno selezionati in un hackaton il 16 novembre 2018.

“Quando abbiamo progettato Tilt, volevamo che il pubblico e il privato lavorassero assieme per accrescere la competitività del Paese”, prosegue Stefano Casaleggi, direttore generale di Area Science Park. “Quello che non sapevamo allora è che Tilt sarebbe stato l’inizio di un progetto più ampio, un percorso che vuole rispondere alle esigenze di innovazione di giovani startup e piccole e medie imprese proponendo soluzioni e tecnologie all’avanguardia”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5