MotorK debutta in Borsa ad Amsterdam. Raccolti 75 milioni - CorCom

LA QUOTAZIONE

MotorK debutta in Borsa ad Amsterdam. Raccolti 75 milioni

Ipo all’Euronext per l’azienda specializzata in soluzioni digitali per il retail. Capitalizzazione a quota 261 milioni di euro. I proventi saranno destinati a R&S e a strategie di acquisizione

05 Nov 2021

L. O.

MotorK, azienda specializzata in soluzioni SaaS per il retail automotive, conclude l’Ipo su Euronext Amsterdam. Raccolti 75 milioni di euro. Il prezzo di collocamento delle azioni è stato fissato a 6,50 euro per azione, per una capitalizzazione di mercato di 261 milioni. I proventi saranno destinati a R&S e investimenti in sales e marketing e per sostenere la strategia di acquisizioni.

Il profilo dell’azienda

Mission dell’azienda la digitalizzazione del retail automotive nell’area Emea. Fondata da Marco Marlia nel 2010, la società conta 300 dipendenti e otto uffici in sette Paesi (Italia, Spagna, Francia, Germania, Portogallo, Regno Unito e Israele).

WHITEPAPER
Come modernizzare l'infrastruttura nell’era dei dati grazie al cloud computing?
Big Data
Business Analytics

La principale piattaforma SaaS basata su cloud di MotorK, “SparK”, comprende una
suite completa di prodotti per supportare l’intero ciclo di vita del veicolo e l’intero percorso del cliente. Spark può essere utilizzato per gestire allo stesso modo la presenza digitale di un piccolo concessionario con singolo showroom e per supportare le funzioni di vendita e marketing di una rete regionale di concessionari in franchising per un Oem automobilistico in tutta l’area Emea. Ad oggi, SparK è utilizzato da oltre 660 gruppi di concessionari e 13 Oem nella regione.

Le strategie di crescita

“Questo traguardo storico rappresenta un forte voto di fiducia nella nostra tecnologia, nel solido modello di business, nei dipendenti di talento e nel potenziale a lungo termine” commenta Marco Marlia, Ceo e co-fondatore di MotorK.

Negli ultimi 10 anni l’azienda ha “lavorato instancabilmente per costruire una piattaforma all’avanguardia – prosegue Marlia – progettata per servire i concessionari automobilistici e gli Oem mentre digitalizzano le loro operazioni e sviluppano nuove funzionalità online. Entriamo in questo entusiasmante prossimo capitolo su basi solide, con entusiasmanti piani di investimento nell’innovazione per rafforzare ulteriormente la proposta di valore di MotorK per i nostri clienti e partner, oltre a continuare a investire nel nostro talento e a contribuire positivamente alle comunità in cui operiamo. Abbiamo una strategia chiaramente definita di perseguire la crescita organica e inorganica
per guidare l’aumento delle quote di mercato, come evidenziato dalle nostre recenti acquisizioni in Francia e Spagna”.

I numeri dell’azienda

Nel 2020, i clienti di MotorK hanno gestito 1,4 milioni di veicoli grazie alle sue soluzioni e hanno raggiunto oltre 50 milioni di utenti unici, considerando la somma degli utenti unici di ogni sito dei concessionari.

L’azienda stima che il complessivo “addressable market” è di circa 5,4 miliardi in Europa, supportato dalle tendenze a lungo termine dei mercati di riferimento come la spesa pubblicitaria digitale dell’industria automobilistica e le entrate globali online della vendita al dettaglio di veicoli.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

M
Marco Marlia

Aziende

M
MotorK

Approfondimenti

A
Automotive
S
SaaS

Articolo 1 di 5