Open innovation, Accenture lancia la Startup Challenge per le aziende italiane - CorCom

L'INIZIATIVA

Open innovation, Accenture lancia la Startup Challenge per le aziende italiane

La competizione, aperta anche Pmi, punta a valorizzare i modelli di business B2B che fanno leva su intelligenza artificiale, cloud, blockchain, extended reality e Iot. In palio la possibilità di lavorare con team di esperti alla co-creazione di servizi e prodotti innovativi

10 Mar 2021

Si rivolge a startup e Pmi italiane che operano con un modello di business b2b attraverso Intelligenza artificiale, cloud, blockchain, extended reality e IoT la prima call for startup di Accenture Italia, “Accenture Startup Challenge”. Obiettivo promuovere la collaborazione tra le realtà imprenditoriali più all’avanguardia e il mondo della grande impresa, per la co-creazione di prodotti e servizi innovativi.

Un comitato di selezione composto dai rappresentanti del top management dell’azienda valuterà le proposte e selezionerà una rosa di startup, che avrà la possibilità di lavorare con un team di esperti Accenture per la creazione di progetti altamente rilevanti, da proporre, poi, alle più grandi imprese italiane.

Come si partecipa al concorso

Dal 10 marzo  al 31 maggio 2021 le società interessate possono candidarsi attraverso sul sito proporre progetti e idee in 3 diversi ambiti: Customer engagement (innovazione e interazione digitale, gestione e coinvolgimento clienti), ottimizzazione del modello operativo (trasformazione e digitalizzazione del modello operativo, delle risorse, delle funzioni e dei processi interni all’azienda), Frontier trends (soluzioni riconducibili a trend emergenti come transizione energetica, digital health, mobilità).

WHITEPAPER
Formazione digitale: come concili qualità e flessibilità?
Digital Transformation
Risorse Umane/Organizzazione

“L’open innovation è diventato un asset sempre più importante: la complessità dei problemi che stanno affrontando i mercati impongono una stretta collaborazione tra tutti i diversi attori – dice Sandro Bacan, Innovation Lead di Accenture Italia -. Con l’Accenture Startup Challenge vogliamo mettere a fattor comune conoscenze, competenze e risorse per trasformare le idee più innovative in proposte concrete, favorendo la crescita dell’ecosistema italiano  e supportando la ripartenza dell’economia italiana attraverso le tecnologie e il digitale”.

I criteri di valutazione

All’azienda vincitrice – che verrà valutata in base a criteri di rilevanza di mercato, rilevanza per Accenture e Innovazione – verrà data anche la possibilità di mostrare la propria soluzione in uno dei centri di innovazione di Accenture in Italia.

Tra tutte le startup che partecipano all’iniziativa, inoltre, ne verranno selezionate due che si distinguono per il potenziale impatto sociale della loro value proposition. A queste saranno attribuiti rispettivamente due riconoscimenti specifici, il Premio Inclusion & Diversity e il Premio Sustainability, e avranno l’opportunità di essere coinvolte nell’ambito di specifiche attività di comunicazione di Accenture Italia.

“Crediamo – dice ancora Sandro Bacan – che integrare l’approccio, la velocità e le idee delle startup con l’expertise e le risorse delle imprese di maggiori dimensioni possa creare un valore aggiunto concreto. L’innovazione condivisa e la potenza del cambiamento sono da sempre al centro del nostro Dna. A maggior ragione in questo momento di necessaria accelerazione nell’adozione dell’innovazione”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3