Panasonic pronta a prendersi Blue Yonder: sul piatto 6,5 miliardi di dollari - CorCom

L'OPERAZIONE

Panasonic pronta a prendersi Blue Yonder: sul piatto 6,5 miliardi di dollari

Sarebbe la più grande acquisizione degli ultimi dieci anni. La mossa è strategica: l’azienda vuole potenziare la capacità di fornire ai clienti servizi basati sul machine learning per la gestione degli approvvigionamenti

08 Mar 2021

Panasonic vuole prendersi Blue Yonder, fornitore di software per la supply chain: l’operazione ha un valore di 700 miliardi di yen o 6,45 miliardi di dollari e rappresenterebbe, una volta ufficializzata, la più grande acquisizione dell’azienda giapponese di elettronica da 2011, secondo quanto riporta Nikkei.

Blue Yonder era già entrata nel mirino di Panasonic, che ne aveva acquisito l’anno scorso una quota del 20%. Ora le due società sono nelle fasi finali della trattativa che porterà Panasonic a comprare il resto delle azioni dagli azionisti esistenti, tra cui il gruppo Blackstone.

Panasonic ha per ora smentito le anticipazioni di Nikkei: “Non è un annuncio che arriva dalla nostra azienda, non è stata presa alcuna decisione”, ha puntualizzato il gruppo giapponese.

Più servizi per la gestione della supply chain

Nota per i prodotti di elettronica di consumo, come i televisori, Panasonic negli ultimi anni ha diversificato la sua attività concentrandosi sulla costruzione di componenti  e sulla fornitura di servizi per altre aziende – come le batterie elettriche per le auto di Tesla.

WHITEPAPER
Quali sono le prospettive del futuro per il lavoro agile?
Digital Transformation
Risorse Umane/Organizzazione

Comprare Blue Yonder sarebbe strategico per Panasonic per potenziare i servizi di gestione della supply chain che offre ai suoi clienti. Si tratta di servizi essenziali nel contesto della pandemia di Covid-19, che rende le catene del valore più fragili e richiede resilienza alle interruzioni nelle forniture.

L’acquisizione sarebbe finanziata dai capitali di Panasonic, secondo i media giapponesi, anche se non è escluso il ricorso alle banche o ad altre forme di finanziamento.

Nel Cda di Blue Yander dal 2020

Panasonic ha avviato la sua alleanza con Blue Yander nel maggio del 2020, quando ha acquisito la quota di minoranza del 20% e guadagnato un posto nel consiglio d’amministrazione.

Blue Yander è una società americana che sviluppa un software basato sul machine learning per aiutare le aziende a gestire le supply chain che collegano gli impianti produttivi ai distribuitori e ai rivenditori.

Tra i clienti di Blue Yonder ci sono colossi come Walmart, Starbucks e Unilever.

@RIPRODUZIONE RISERVATA