Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

SOCIALPOLITICO.IT

Papa Francesco top influencer su Twitter

Da un’analisi di Socialpolitico.it il profilo di Jorge Maria Bergoglio scala in breve tempo la classifica nazionale piazzandosi all’ottavo posto per numero di follower. A riscuotere più successo l’account in lingua spagnola

07 Ott 2013

L.M.

Papa Francesco è uno dei primi dieci influencer italiani su Twitter. Come rileva un’inchiesta del Socialpolitico.it, che ha voluto confrontare gli account del Pontefice per monitorarne il livello di popolarità, il profilo dedicato ai fedeli italiani ha questi numeri di base (dati raccolti tra il primo e il 4 ottobre): 164 tweet, 8 following e 1.164.871 follower. Tutti i tweet di questo account sono stati retwettati per un totale di 228.633 volte. Se a livello internazionale il profilo di Jorge Maria Bergoglio si colloca al 1.714esimo posto tra i più seguiti, in quella italiana si piazza all’ottavo ed entra dunque ufficialmente tra i primi dieci influencer di Twitter.

Sempre dai dati del Socialpolitico.it, i tweet del Papa che suscitano maggiore coinvolgimento sono quelli rilasciati in lingua spagnola. L’account @pontifex_es è infatti quello con il maggior numero di follower e che ottiene il maggior numero di retweet. Segno che i fedeli di Spagna e dell’Americana latina, oltre ad essere più numerosi, sono anche i più “social”. I numeri di @Pontifex_es: 163 tweet, 8 following e 3.888.323 follower. Il numero dei retweet è impressionante: tutti i tweet rilasciati da questo account sono stati retwettati per un totale di 1.630.890 volte. Il profilo in lingua spagnola del Papa si colloca al 280esimo posto nella classifica globale degli account più seguiti su Twitter; nella classifica spagnola @pontifex_es si piazza invece al 33esimo posto.

Anche in Polonia Papa Francesco è uno dei principali influencer. L’account del Papa che “parla” polacco raggiunge questi numeri: 162 tweet, 8 following e 132.040 follower. Tutti i tweet di questo account sono stati retwettati per un totale di 11.879 volte. Il profilo il lingua polacca si colloca al 18.773esimo posto nella classifica globale dei profili più seguiti. Nella classifica polacca si colloca invece al nono posto.

Papa Francesco si piazza invece all’ultimo posto con il profilo in lingua araba. L’account del Pontefice dedicato al mondo arabo ha postato 161 tweet, segue 8 profili ed è seguito da 92.981 follower. Tutti i tweet di questo account sono stati retwettati per un totale di 20.710 volte. Il profilo in arabo si colloca al 25.566esimo posto nella classifica globale dei profili più seguiti e al 2.328esimo posto nella classifica araba.

Papa Francesco si è distinto per l’uso familiare e disinvolto di Twitter tanto da aver vinto quest’anno il MacchiaNera Award (massimo riconoscimento per i navigatori della Rete) come personaggio dell’anno. Il primo Pontefice ad aprire un account su Twitter era stato il suo predecessore, Benedetto XVI.

È comunque da diversi anni che i media cattolici sono impegnati nella colonizzazione di Internet, diffondendo il loro messaggio non solo attraverso i tradizionali media televisivi o cartacei ma anche usando siti, forum, blog e, appunto, social network.

Sulla strada dell’innovazione tecnologica, lo scorso febbraio sono stati messi online i 256 codici miniati che fanno parte del Fondo Palatino della Biblioteca Apostolica Vaticana. E, in occasione del 30esimo anniversario, il centro Televisivo Vaticano ha lanciato una nuova piattaforma per la gestione dei contenuti e la digitalizzazione dell’archivio.

Articolo 1 di 5