MWC 2017

Non solo smartphone: a Barcellona riflettori sui pc 2 in 1

Hp e Panasonic svelano i nuovi Pro x2 e Toughbook CF-33. Intanto il Samsung S7 edge si aggiudica il premio come “best mobile handset and devices”. Grande spinta sui pagamenti digitali: Visa lancia la “Everywhere initiative”

28 Feb 2017

A.S.

Ecco una panoramica dei principali annunci dal Mobile Word congress 2017 di Barcellona.

Qui i principali annunci della giornata inaugurale, dallo smartphone Huawei p10 al 3310 “vintage” di Nokia.

Laptop – il nuovo Toughbook CF-33 di Panasonic

Panasonic sceglie il Mobile world congress 2017 per lanciare il proprio ultimo arrivato nella gamma Toughbook: il laptop detachable 2-in-1 fully rugged con rapporto d’aspetto di 3:2, con display da 12”. Il detachable Toughbook CF-33 conta su un laptop fully rugged con tastiera detachable e un tablet dall’ampio display, che può essere utilizzato in molteplici modalità per rispondere a diverse necessità di business. Evoluzione dei Panasonic Toughbook CF-31 e CF-20, Panasonic Toughbook CF-33il nuovo dispositivo è uno dei primi laptop con processore di ultima generazione Intel Core vPro, ed è dotato di sistema operativo Windows 10 Pro. Dispone inoltre di un’ampia gamma di interfacce business con ulteriori opzioni di personalizzazione, per rispondere alle differenti necessità. Il Toughbook CF-33, caratterizzato da touchscreen utilizzabile con i guanti e sotto la pioggia, nonché da un ecosistema versatile, è disponibile in due modelli: CF-33 laptop detachable 2-in-1 (tablet con tastiera) o CF-33 solo tablet.

Laptop – HP lancia il 2 in 1 Pro x2 e gli accessori per Elite x3

Al Mobile World Congress 2017, HP Inc. annunciato un nuovo e dinamico detachable PC 2-in-1 per gli utenti business, insieme a una gamma di accessori innovativi per consentire alle persone di lavorare ovunque siano e in qualunque momento, con dispositivi mobili connessi al Web tanto funzionali quanto divertenti da utilizzare. Il nuovo HP Pro x2 612 G2 è pensato per quanti oggi lavorano in mobilità e vogliono un dispositivo dal design riconoscibile e facile da utilizzare. Allo stesto tempo, hanno bisogno di applicazioni per l’automazione dei flussi di lavoro in ambiti quali servizi, governo, healthcare e mercati retail verticali, unendo una produttività elevata ai requisiti di sicurezza e possibilità di gestione tipici delle realtà aziendali. “Oggi oltre il 60% dei Millennial lavora da più posti differenti ed entro il 2020 questa categoria demografica rappresenterà la maggioranza della forza lavoro. Vogliono dispositivi mobili dal design accattivante, che rispondano al loro stile di lavoro in mobilità, e i responsabili IT delle aziende hanno bisogno che questi dispositivi siano gestibili e sicuri – afferma Benoit Bonnafy, vice president, business personal systems Emea di HP – Solo HP sta riuscendo a unire questi form factor innovativi a funzionalità di sicurezza e gestione dei flussi di lavoro verticali integrate, con un total cost of ownership ridotto”. Il Pro x2 è un dispositivo 2-in-1 detachable versatile, che propone varie modalità ideali per un utilizzo lavorativo, come la modalità presentazione, la modalità inking per prendere appunti, la modalità tablet per la raccolta di dati, e la modalità notebook. Il Pro x2 può essere configurato con i più recenti processori Intel di settima generazione, fornendo così prestazioni affidabili per soddisfare tutte le esigenze degli utenti finali.

WHITEPAPER
Strategie DevOps: perché puntare su un'infrastruttura capace di gestire al meglio le applicazioni?
Cloud
DevOps

Smartphone – premiato il Galaxy S7

Il Galaxy S7 edge è stato premiato al Mobile world congress 2017 di Barcellona come miglior smartphone nella categoria “Best mobile hadsets and devices”, nell’ambito dell’annuale “Global mobile awards”. La casa Sud coreana all’Mwc ha annunciato il nuovo tablet S3 e il visore Samsung gear Vr con controller, ma non ha sveltao il nuovo modello di punta della gamma smartphone, l’S8, Samsung S7 edgeche sarà presentato alla fine del mese. “Siamo onorati di aver ottenuto questo importante riconoscimento per la tecnologia innovativa del nostro smartphone di punta Galaxy S7 edge – afferma Junho Park, Vice President del Global Product Strategy, Mobile Communications Business di Samsung Electronics – Questo premio è la testimonianza del nostro costante impegno a favore dell’eccellenza dei nostri prodotti, incontrando e superando le aspettative dei consumatori”.

Il contest – Visa lancia in Europa la everywhere initiative

Prima edizione europeaper la “Everywhere initiative” di Visa, presentata con una live competition al Mobile world congress 2017. Il programma, spiega l’azienda, è pensato per incoraggiare lo sviluppo di prodotti e servizi che rappresentino la “next big thing”, in un mercato, come quello dei pagamenti, che sta vivendo una rapida evoluzione dalle carte di pagamento di plastica al digitale. I partecipanti a questa prima edizione europea del contest si contenderanno un premio da 50.000 euro realizzando un programma con Visa, o in partnership con i clienti di Visa, e ricevendo allo stesso tempo il supporto qualificato degli esperti Visa e l’accesso privilegiato alle Api del network di pagamento. Oltre che in Europa, il nel 2017 il contest verrà riproposto negli Stati Uniti, in Australia, Nuova Zelanda, Brasile e Cina.

L’indagine – Juniper networks: migliori infrastrutture tecnologiche migliorano la qualità della vita

Aziende e consumatori vedono la Digital Cohesion come uno sviluppo positivo e inevitabile. I consumatori pensano che porterà diversi vantaggi, da una migliore infrastruttura a disposizione della comunità, con servizi di emergenza più efficaci e rapidi, a un uso più efficiente del tempo libero; da un miglioramento delle capacità di studiare e apprendere fino a una riduzione del costo della vita (grazie a una maggiore efficienza energetica domestica e alla possibilità di prendere decisioni più informate). Secondo gli utenti professionali, i vantaggi della Digital Cohesion spaziano dalla maggiore produttività a una maggiore efficienza nelle spese, da nuovi modelli di gestione della forza lavoro all’innovazione nei servizi. E, grazie ai dispositivi mobili che agiscono come punti di raccolta dati su cui si basano i mega-servizi, Juniper crede che i fornitori di servizi di telecomunicazione dovranno ripensare il modo di realizzare le proprie reti per poter supportare lo sviluppo di questa nuova era. E’ quanto emerge da una ricerca globale svolta da Juniper networks per indagare gli atteggiamenti di aziende e consumatori nei confronti dell’era della Digital Cohesion, in cui mega-servizi basati sulla rete, automatizzati e predittivi si adattano ai comportamenti degli utenti, permettendo di assumere decisioni più ragionate e arricchendo la vita personale e professionale. L’indagine evidenzia, inoltre, che tanto le aziende quanto i consumatori sono preoccupati per i rischi per la sicurezza e la compliance legati a tali mega-servizi.

Argomenti trattati

Approfondimenti

B
barcellona
P
panasonic
S
Samsung
V
visa