Premio Innovazione, Anitec-Assinform assegna la medaglia d'oro a 4 scuole italiane - CorCom

L'INIZIATIVA

Premio Innovazione, Anitec-Assinform assegna la medaglia d’oro a 4 scuole italiane

Ai vincitori un contributo di 2.500 euro per i progetti innovativi considerando anche il potenziale per l’avvio di attività di impresa. Il presidente Marco Gay: “Per noi lo sviluppo delle competenze digitali dei giovani è una priorità”

19 Nov 2021

Enzo Lima

Anitec-Assinform ha scelto i progetti cui andrà il “Premio Nazionale sull’Innovazione Digitale (nell’ambito dell’iniziativa Repubblica Digitale) giunto quest’anno alla seconda edizione, promosso in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e con la partecipazione di imprese, enti e associazioni culturali, per premiare le scuole che hanno saputo ideare progetti innovativi in ambito digitale, considerando anche il loro potenziale per l’avvio di attività di impresa.

 L’Associazione ha assegnato ai 4 progetti vincitori un contributo di 2.500 euro ciascuno e ha previsto una visita guidata al Polo scientifico di Trieste (Area Science Park), o al Polo scientifico di Genova, nella primavera 2022.

“Per la nostra Associazione, lo sviluppo delle competenze digitali dei giovani è una priorità – sottolinea il Presidente di Anitec-Assinform Marco Gay -. La scuola è il luogo della conoscenza e dove i giovani formano la propria personalità e la propria cultura preparandosi al futuro. Le imprese possono giocare un ruolo chiave, stando convintamente a fianco degli studenti, delle scuole e dei docenti. Quest’anno abbiamo visto la partecipazione di un numero importante di scuole che hanno presentato progetti molto qualificati e abbiamo registrato una significativa partecipazione di giovani studentesse. È un fatto che ci inorgoglisce e che ci dà lo stimolo per proseguire con questa attività anche il prossimo anno”.

Da parte sua il Direttore Generale Maria Assunta Palermo del Ministero dell’Istruzione evidenzia che “la collaborazione scuola-impresa fa sì che avvenga immediatamente la contestualizzazione di idee innovative per la soluzione di problemi. Inoltre, vengono veicolate quelle skill competence che ormai sono ritenute indispensabili per un inserimento consapevole nel mondo del lavoro. Il tema del digitale, attualissimo, rende il progetto ancor più interessante, esso si inserisce in una serie di azioni che il Ministero sta mettendo in atto nella scuola in una logica sistemica di innovazione”.

ECCO I PROGETTI

La Commissione di Valutazione presieduta da Francesco Profumo (Presidente Fondazione Compagnia di San Paolo) e composta da Anna Brancaccio (Dirigente Ministero dell’Istruzione – Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per la Valutazione del Sistema Nazionale di Istruzione), Pier Giorgio Bianchi (Talents Venture) Roberto Costantini (Direttore Summer School & Luiss Hubs), Maria Rita Fiasco (Vice Presidente Anitec-Assinform con delega all’area “Skills per la crescita d’’impresa”) e da Mirta Michilli (Direttore Generale Fondazione Mondo Digitale), ha assegnato i premi a:

AREA OPPORTUNITÀ DEL DIGITALE

Categoria “ICT e disabilità: come il digitale favorisce l’inclusione”

  • Iis A. Venturi (Modena), per il progetto “Locale Amico”.  Azienda Ict Partner: Proxima Spa
  • Liceo A. Bertolucci (Parma), per il progetto “La mente oltre i limiti”. Azienda Ict Partner: Microgate

Categoria “Digital Enablers: le nuove tecnologie per lo sviluppo dell’Innovazione nei settori dell’economia e nella società (IoT, big data, Intelligenza Artificiale, Blockchain, 5G)”.

Liceo V. Volterra (Ciampino), per il progetto “Train For The Future”. Azienda Ict Partner: Enel Italia

AREA SFIDE DEL DIGITALE  

Categoria “Promozione della sicurezza del web e il contrasto ai fenomeni del bullismo”

Iis G. Galilei (Jesi), per il progetto: “A BOT Safer….un BOTto più sicuro” Azienda Ict Partner: Dxc Technology

Menzioni speciali sono state conferite ai progetti:

  • Isis C. Facchinetti (Castellanza), per il progetto “Game for blind / Triathlon a distanza per ipovedenti (Olimpiadi Online)”. Azienda Ict Partner: Dsc (Digital System Computers) (Ict e disabilità: come il digitale favorisce l’inclusione)
  • Itis G. Armellini (Roma), per il progetto “Stay Secure”. Azienda Ict Partner: AlmavivA (Digital enablers: le nuove tecnologie per lo sviluppo dell’Innovazione nei settori dell’economia e nella società (IoT, big data, Intelligenza Artificiale, Blockchain, 5G).
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4