Realtà virtuale, preordini col botto per Htc: prenotati 15mila device in 10 minuti - CorCom

CONSUMER

Realtà virtuale, preordini col botto per Htc: prenotati 15mila device in 10 minuti

L’annuncio in un tweet di uno sviluppatore dei Valve Vive, i device per la virtual reality della compagnia di Taiwan. In 600 secondi sono finiti in cassa 12 milioni di dollari

03 Mar 2016

Andrea Frollà

Circa 15mila preordini in 10 minuti e 12 milioni di dollari incassati. Che la realtà virtuale avesse attirato l’attenzione dei consumatori lo si era capito già dalla prima giornata inaugurale del Mobile World Congress di Barcellona, ma probabilmente nemmeno il più ottimista dei dipendenti di Htc si aspettava un risultato così incoraggiante per il Valve Vive.

Venduti 25 visori al secondo – Il visore sviluppato dalla società di Taiwan ha registrato circa 15mila ordini nei primi 600 secondi di prevendita, iniziata il 29 febbraio. In media 25 headset ordinati ogni secondo e, calcolando il prezzo base della versione base (800$), un incasso complessivo da 12 milioni. A darne la notizia è stato su Twitter Shen Ye, uno degli sviluppatori del sensore per la realtà virtuale. La compagnia, che inizierà a spedire gli headset in aprile, non ha smentito il tweet, limitandosi ad affermare di non avere “nessun commento” da aggiungere.

WHITEPAPER
La nuova frontiera del Cognitive Search. Ecco come evolve l'AI
Intelligenza Artificiale
Realtà virtuale

Bocche cucite dalla rivale Oculus – Se volente o nolente, un dato sui preordini degli Htc Valve Vive è saltato fuori, dal fronte rivale della Oculus, sviluppatrice degli Oculus Rift in prevendita da alcune settimane, tutto tace. La società, di cui è proprietaria Facebook, non ha infatti fornito ancora alcuna informazione sull’andamento delle vendite anticipate.

Le spedizioni dei device firmati Oculus partiranno in aprile, proprio come quelli di Htc. La partita sulla realtà virtuale inizia insomma a scaldarsi.