Ruggero Slongo è vice president dei Network Services per l’Europa

Pubblicato il 01 Lug 2014

placeholder

Ruggero Slongo, Country Representative di Colt Italia negli ultimi tre anni, è stato nominato vice president Network Services Division a livello europeo. In questo ruolo Slongo sarà responsabile della gestione, pianificazione, sviluppo ed esercizio della infrastruttura e servizi di rete nelle 22 nazioni dove Colt opera.

Al posto di Ruggero Slongo è andato Mimmo Zappi, che da qualche giorno è Country Representative di Colt Italia, responsabilità che si aggiunge al suo attuale ruolo di general manager della divisione Enterprise di Colt Italia e alla sua carica di vice president per il Vertical Media di Colt a livello Europeo.

Entrato in Colt nell’aprile del 2001 ricoprendo il ruolo di Account Manager, Zappi ha successivamente maturato esperienze significative all’interno della divisione vendite, ricoprendo incarichi di crescente responsabilità per arrivare negli ultimi tre anni a guidare la divisione dedicata al mercato Enterprise.

Colt è la “information delivery platform” che consente ai propri clienti di distribuire, condividere, elaborare e archiviare le informazioni aziendali di importanza vitale. È leader consolidato nell’erogazione di servizi di computing e rete integrati per grandi organizzazioni, aziende di medie dimensioni e clienti wholesale. Opera in 22 paesi europei e negli Stati Uniti con una rete europea di 46.000 km e una capacità di rete transatlantica. Le reti metropolitane di Colt sono presenti in 42 città europee, con connessioni in fibra ottica dirette in 19.800 edifici e 20 data centre indipendenti.

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link