LA NOMINA

Salesforce, nuovo co-ceo: è Bret Taylor, fondatore di Quip

Il manager, già co-creatore di Google Maps e capo tecnologico di Facebook, era entrato in azienda nel 2016 con l’acquisizione della sua start-up di software di produttività. “Collaborare con il mio mentore alla guida dell’azienda è un enorme privilegio”

01 Dic 2021

Veronica Balocco

Bret_Taylor_-_TechCrunch_Real-Time_Stream_Crunchup_-_2009
Bret_Taylor - (CC) Brian Solis, www.briansolis.com / bub.blicio.us / CC-BY

Ha contribuito alla creazione di Google Maps, ha trascorso tre anni come capo tecnologico di Facebook e ha venduto al gigante di Zuckerberg la start-up di social network FriendFeed. Ma siede anche nel consiglio di amministrazione di Twitter, ci cui da qualche giorno è anche diventato presidente. Oggi Bret Taylor, 41 anni, laurea in informatica e master Stanford, è anche co-Ceo di Salesforce: la società ha deciso di affiancarlo così allo storico co-fondatore Marc Benioff, di cui è stretto amico e collaboratore.

In azienda dall’acquisizione di Quip

Taylor in realtà non è un volto nuovo per Salesforce. Il suo ingresso nell’azienda risale al 2016, anno dell’acquisizione da 412 milioni di dollari della sua start-up di software di produttività Quip, che aveva co-fondato quattro anni prima. Da allora  Taylor ha rapidamente scalato i ranghi per diventare presidente e chief product officer e ora partecipa alle chiamate trimestrali sugli utili con gli analisti.

WHITEPAPER
I trend emergenti che stanno trasformando strumenti e processi nel Monitoring
Digital Transformation
Finanza/Assicurazioni

L’ultima volta che Benioff ha nominato un altro Ceo per Salesforce era stato nel 2018, quando la nomina aveva coinvolto l’ex dirigente Oracle Keith Block. Ma Block si è dimesso meno di due anni dopo e Benioff ha rimosso il “co” dal suo titolo.

Stipendio annuale aumentato a 1,4 milioni di dollari e bonus del 200%

Secondo la più recente dichiarazione di delega di Salesforce, Taylor avrebbe guadagnato 13,9 milioni di dollari in compensi totali per l’anno fiscale 2021, principalmente grazie all’assegnazione di azioni. Secondo FactSet, a lui farebbero capo circa 329 milioni di dollari di azioni Salesforce, ricevute in cambio delle sue partecipazioni Quip.

Come parte della sua promozione, lo stipendio annuale di Taylor è stato aumentato a 1,4 milioni di dollari, da 1 milione, e il suo bonus obiettivo annuale è balzato al 200% del suo stipendio base dal 150%, ha affermato Salesforce. La società ha anche affermato che intende aggiudicare a Taylor 3 milioni di dollari in azioni e opzioni per l’acquisto di 2 milioni di dollari di azioni Salesforce al prezzo di chiusura alla data di concessione.

Un business in continua espansione

Salesforce oggi rappresenta il più grande datore di lavoro a San Francisco. Ogni anno attira decine di migliaia di partecipanti  alla sua conferenza Dreamforce, dove Benioff espone le tendenze del business. Benioff si impegna regolarmente in politica, indirizza denaro a cause filantropiche e, con sua moglie, Lynne, ha acquisito la proprietà di Time Magazine da Meredith Corp nel 2018. Nel tempo Salesforce si è espansa oltre il suo nucleo primario di fornitura di software basato su cloud per i rappresentanti di vendita, con prodotti per il servizio clienti, il marketing e il commercio. Anche le acquisizioni di MuleSoft, Tableau e, più recentemente, Slack hanno aiutato l’azienda a crescere. 

“Un fenomenale leader del settore”

Bret è un fenomenale leader del settore ed è stato determinante nel creare un incredibile successo per i nostri clienti e guidare l’innovazione in tutta la nostra azienda”, ha affermato Benioff nel comunicato stampa che annuncia la promozione. “Insieme, Bret e io guideremo Salesforce nel suo prossimo capitolo, vivendo i nostri valori condivisi di fiducia, successo dei clienti, innovazione e uguaglianza per tutti”.

Marc è stato il mio mentore, il mio più grande sostenitore e il mio amico fidato per anni”, ha risposto Bret Taylor. “Collaborare con lui per guidare l’azienda che ha co-fondato 22 anni fa è un enorme privilegio”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

M
marc benioff

Aziende

S
Salesforce
T
twitter

Approfondimenti

A
aziende
N
nomine

Articolo 1 di 2