L'OUTLOOK

Samsung in volata, profitti senza precedenti: +68% in un anno

Prime stime sulla chiusura 2021: utile operativo a 12,7 miliardi di dollari. A spingere il risultato la solida domanda di chip per server e margini più elevati nella produzione on demand. Nasce Primx, il brand dedicato alle batterie e al Ces di Las Vegas l’azienda coreana svela la nuova strategia “Together for tomorrow”

05 Gen 2022

Veronica Balocco

Samsung-sede (1)

Presente sempre finanziariamente più solido e futuro già perfettamente delineato nelle sue nuove linee, che punteranno soprattutto sulla “vicinanza” delle persone, attraverso iniziative nel campo della sostenibilità, partnership significative e tecnologie personalizzabili e connesse.

Samsung spinge sul post-Covid grazie a un risultato che, se confermato dagli annunci aziendali in programma per venerdì, proietta il colosso sudcoreano ai suoi personali massimi storici: la previsione di Refinitiv SmartEstimate parla infatti di un utile operativo a 15,2 trilioni di won (12,7 miliardi di dollari) per il trimestre conclusosi a dicembre, pari a un aumento del 68% rispetto a 9,05 trilioni di un anno prima e di poco oltre il precedente profitto record di 15,15 trilioni registrato nel quarto trimestre 2017. A spingere il risultato sarebbero, secondo gli analisti, la solida domanda di chip di memoria per server e i margini più elevati nella produzione a contratto.

In crescita la domanda di semiconduttori: ordini fino al 2023

Le azioni di Samsung Electronics sono aumentate di circa il 12% negli ultimi due mesi in previsione di un aumento dei prezzi dei chip di memoria quest’anno, trainato dai nuovi data center e dalla domanda di video, giochi, conferenze e altri servizi di streaming. “Contrariamente alle preoccupazioni precedenti, è probabile che l’industria dei semiconduttori vedrà aumentare significativamente la domanda da parte dei clienti sia nel settore della memoria che in quello non di memoria – ha affermato Jeff Kim, analista di KB Securities -. A partire da dicembre, le principali società di data center del Nord America come Amazon, Microsoft e Meta hanno costantemente aumentato gli ordini di chip di memoria… E l’attività di fonderia di Samsung sembra aver ricavato due anni di  ordini fino al 2023″. 

WHITEPAPER
I 4 consigli da seguire per riuscire nella trasformazione digitale
Digital Transformation

Anche l’attività di produzione a contratto di chip di Samsung, che compete con Taiwan Semiconductor Manufacturing (Tsmc), ha visto un netto miglioramento della redditività rispetto al trimestre precedente per raggiungere un margine operativo compreso tra il 10% e il 20% a causa di maggiori consegne e prezzi più elevati.  Secondo una previsione media di cinque analisti, è probabile che il profitto complessivo dei chip del quarto trimestre di Samsung raggiunga i 9,7 trilioni di won, più del doppio dei 3,85 trilioni dell’anno precedente.

In lieve crescita il business mobile

In ambito business mobile  (recentemente fuso nella divisione Device experience con tv ed elettrodomestici),  gli analisti hanno affermato che le spedizioni di Samsung sono probabilmente aumentate leggermente rispetto al trimestre precedente a causa dell’allentamento della carenza di componenti. Il settore avrebbe in particolare riportato un utile operativo di circa 3 trilioni di won, in crescita di circa il 24%.

Nasce il marchio “Primx” per le batterie di Samsung Sdi

Il produttore di batterie Samsung Sdi, intanto, ha annunciato di aver lanciato un nuovo marchio: il nome è PRiMX (pronunciato come Praimax), acronimo di “Prime battery for maximum experience”. La registrazione del marchio è stata completata non solo in Corea ma anche in Europa e presto sarà registrato anche negli Stati Uniti. Samsung Sdi applicherà il marchio PRiMX a tutte le batterie che produce.

“Si tratta di un marchio di batterie che trasmette l’identità unica di Samsung Sdi”, ha affermato il vicepresidente esecutivo del team di marketing strategico, Michael Son. “Svilupperemo il marchio per raggiungere l’apice della tecnologia”. Poiché le batterie PRiMX devono offrire “prestazioni eccezionali”, nelle intenzioni della casa, oltre alla “qualità assoluta”, Samsung Sdi afferma che sta lavorando su nuovi materiali, “tra cui un catodo e un anodo di silicio con un alto contenuto di nichel”.

Lo sguardo al futuro: “Together for tomorrow”

Si chiama “Together for tomorrow” ed è la vision sul futuro che Samsung ha svelato in occasione di Ces 2022, ponendo le basi delle attività previste per il post-Covid. Jong-Hee Han, vice chairman, Ceo e Head of Device experience division di Samsung, ha sottolineato la volontà dell’azienda di aprire un nuovo paradigma di “vicinanza” grazie a esperienze personalizzabili che riflettano le esigenze in evoluzione dei consumatori, e innovazioni che facciano la differenza nella società e per il pianeta.

La vision “Together for tomorrow” vuole incoraggiare il cambiamento positivo e stimolare la collaborazione nel rispondere ai problemi più urgenti del nostro pianeta. Il keynote ha illustrato come Samsung concretizzerà questa idea, introducendo una serie di iniziative nel campo della sostenibilità, partnership significative e tecnologie personalizzabili e connesse.

Il Ces 2022  è stato anche l’occasione per annunciare  il lancio di un nuovissimo proiettore portatile dedicato all’intrattenimento. Si chiama The Freestyle ed è dotato di tecnologia e flessibilità mai viste, che permettono di offrire immagini ottimali e un intrattenimento senza limiti ai consumatori che desiderano portare con sé ovunque i propri contenuti audio-video preferiti.

Svelati anche nuovi dettagli sull’integrazione del software SmartThings Hub in alcuni prodotti Samsung 2022 come smart tv, smart monitor e frigoriferi family hub. Il tutto mentre Samsung rende pubblica la propria partecipazione alla Home connectivity alliance accanto a produttori di prim’ordine nel campo della smart home, con l’obiettivo di promuovere l’interoperabilità e una maggiore sicurezza.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 2