Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

AUTOMOTIVE

Smart car, Fca porta a bordo Google e Samsung

L’azienda fa leva su Android e il cloud Hartman per il nuovo ecosistema destinato a rafforzare le funzionalità online dei veicoli. Entro il 2022 il debutto dell’intera flotta connessa

30 Apr 2019

L. O.

Tecnologie Google e Samsung per le smart car di Fiat Chrysler Automobiles. La casa automobilistica punta a creare un nuovo ecosistema per migliorare le funzionalità online dei veicoli facendo leva su Android e la piattaforma cloud Harman controllata americana di Samsung. I principali componenti del sistema inizieranno a essere introdotti gradualmente in tutto il mondo nella seconda metà del 2019 e tutti i nuovi veicoli Fca saranno connessi a partire dal 2022.

“Scegliendo Samsung e Google, i leader del settore, stiamo impiegando il nostro capitale in modo efficiente e responsabile per offrire soluzioni tecnologicamente avanzate ai nostri clienti di tutto il mondo”, ha detto Harald Wester, chief technical officer di Fca.

Fuori della vettura, il sistema gestirà i dati interni ed esterni al veicolo, sfruttando un’architettura basata sulla piattaforma cloud Harman Ignite che si stima migliorerà la user experience, dando assistenza in tempo reale al proprietario (per esempio, anticipando le esigenze di manutenzione, individuando le stazioni di rifornimento e ricarica, offrendo avvisi sul traffico e notifiche sulle offerte dei ristoranti). I veicoli, inoltre, riceveranno aggiornamenti software over-the-air (Ota).

La piattaforma globale dispone di rete 4G e supporta il passaggio al 5G, è omologata per tutte le regioni ed è compatibile con qualunque provider di servizi al mondo. Il sistema fuori bordo può interagire con le infrastrutture delle smart city e con i dispositivi di domotica tramite la piattaforma SmartThings di Samsung.

A bordo, il sistema sfrutta la tecnologia di Android per offrire un ambiente potente, stabile e intuitivo, con contenuti sempre nuovi grazie agli aggiornamenti Ota, un’interazione rapida e integrazione wireless con i dispositivi del cliente.

L’ecosistema connesso offrirà un ambiente tecnico per i veicoli elettrici Fca, grazie ad applicazioni quali la gestione remota della batteria, il navigatore intelligente Ev e i servizi veicolo-rete elettrica. La piattaforma supporterà la gamma di servizi per la mobilità di Fca.

“Con queste nuove tecnologie, Harman e Samsung offrono un livello rivoluzionario di servizi personalizzati da cui Oem come Fca, i clienti e le imprese nel settore crescente del car sharing potranno trarre beneficio in modi mai visti prima”, ha detto Dinesh Paliwal, presidente e Ceo di Harman.

L’attuale esperienza di utilizzo del veicolo “deve essere progettata per garantire una connettività perfetta e la fruizione di contenuti digitali, così come per offrire un’esperienza familiare nella vita frenetica del cliente”, ha aggiunto Patrick Brady, vicepresidente della divisione engineering di Google.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3