Iot per per monitorare la stabilità degli alberi: a Roma il progetto di Unidata - CorCom

SMART CITY

Iot per per monitorare la stabilità degli alberi: a Roma il progetto di Unidata

La rete LoRaWan al servizio della startup TreeVoice per la sperimentazione avviata al Cimitero monumentale del Verano. Obiettivo il controllo delle piante e la gestione della manutenzione

18 Giu 2021

L. O.

Tech-monitoraggio per gli alberi del Cimitero monumentale del Verano a Roma. Si basa sulla rete IoT di Unidata e i dispositivi della startup TreeVoice il progetto sperimentale che punta a gestire il controllo delle piante nell’area della Capitale. Obiettivo valutare la stabilità degli alberi prevenendo anomalie e rischi di caduta.

Come funziona il progetto

Già installati sul tronco degli alberi alcuni dei dispositivi di TreeVoice. I parametri chiave acquisiti dai dispositivi vengono quindi trasmessi in tecnologia LoRaWan attraverso la rete di Unidata al cloud di Unidata e da lì al server applicativo di TreeVoice che elabora i dati e attraverso una dashboard garantisce un controllo continuo, segnalando eventuali anomalie.

WEBINAR
21 Ottobre 2021 - 12:00
3D Experience nel Manufacturing: come si evolve la progettazione e produzione?
Automotive
IoT

Lo scopo della sperimentazione, in particolare, è quello di offrire informazioni per ridurre il rischio di danni connessi alla caduta degli alberi attraverso l’acquisizione dei dati rilevati.

Più sicurezza nelle zone verdi delle città

“Sistemi IoT innovativi, come quello del monitoraggio degli alberi – spiega Marcello Marino, IoT Business Development Manager di Unidata – dimostrano che vi sono applicazioni in ambito Smart City di grande utilità per la sicurezza delle persone nei parchi, nelle ville e nei viali delle città green e siamo davvero lieti di poter agevolare la crescita di una start-up innovativa come TreeVoice mettendo a disposizione la nostra rete IoT”.

“Il sistema TreeVoice è studiato per garantire una visione aggregata degli esemplari monitorati, sia in città che in contesti extra-urbani, – spiega il Ceo di TreeVoice, Gianni Alessandroni – attraverso una dashboard che consente la gestione di migliaia di alberi contemporaneamente. Ciò rappresenta uno strumento indispensabile per agronomi e tecnici al fine di dare priorità alle operazioni di manutenzione e di intervenire tempestivamente sulle essenze in caso di rilevamento di anomalie. Grazie alla rete Unidata è stato possibile ottimizzare la soluzione, garantendo una copertura uniforme sul territorio”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

T
TreeVoice
U
unidata

Approfondimenti

B
big data
R
rete LoRaWan
S
smart city

Articolo 1 di 2