Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL REPORT

Smart home in grande spolvero, si apre la caccia ai nuovi servizi

Le previsioni di Strategy Analytics: il mercato delle applicazioni sempre più al centro dell’interesse di player di ambiti differenti: dai big di Internet alle compagnie assicurative fino agli operatori telco

03 Gen 2019

Carlo Salatino

Dopo gli ultimi mesi improntati sull’introduzione dei virtual assistant come Alexa di Amazon, il 2019 si appresta ad assistere a evoluzioni importanti in quello che è considerato uno dei segmenti di mercato più promettenti dell’odierna ondata di digital transformation. Il mercato delle applicazioni per la Smart e Connected Home è infatti sempre più al centro dell’interesse di player di ambiti differenti.

Per i giganti di Internet come Amazon e Google, la casa intelligente connessa presenta grandi potenzialità di fidelizzazione ulteriore degli utenti grazie alla raccolta di big data pregiati relativi alle abitudini e alle preferenze domestiche. Nel mondo sempre più convergente dei Media e delle Telco, questo mercato può generare nuove revenue abilitando offerte “5th Play” affiancando tali applicazioni ai servizi voce, connettività dati e contenuti.

Nel report “Predictions for the 2019 Smart Home Market”, Strategy Analytics indica nuove strategie di sviluppo del settore. Si intravedono evoluzioni oltre l’obiettivo iniziale legato alla mera vendita dei dispositivi con i confini tra le diverse sfaccettature della Smart Home in via di dissoluzione per un focus sempre più orientato sui servizi.

“L’evoluzione del mercato e l’emergere della casa intelligente richiederanno tempo, ma il 2019 mostrerà già alcuni grandi passi in avanti”, ha affermato Jack Narcotta, Senior Industry Analyst.

Prima di tutto, il 2019 vedrà l’entrata di Facebook in questo mercato attraverso Facebook Portal, il suo dispositivo basato su Intelligenza Artificiale. Negli Stati Uniti, Amazon proverà ad allungare il passo attraverso la collaborazione con un importante fornitore di assicurazioni sulla casa. Atteso il debutto di altre compagnie assicurative nell’offerta di servizi vari. In particolare, tra le principali applicazioni in rampa di lancio rientrano quelle di monitoraggio degli anziani e dei disabili mentre quelle di controllo domestico saranno appannaggio per lo più degli operatori telco tramite pacchetti combinati con contenuti e intrattenimento.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

B
big data
F
facebook
G
google
S
Smart home

Articolo 1 di 3