Smart working e Dad, il nuovo iPad Pro di Apple "tarato" sul new normal - CorCom

TABLET

Smart working e Dad, il nuovo iPad Pro di Apple “tarato” sul new normal

Cupertino starebbe accelerando la messa a punto del laptop di fascia alta con fotocamere più avanzate, un processore più veloce e un nuovo tipo di display mini-led con luminosità e contrasto migliorati. Il debutto sul mercato forse già ad aprile

18 Mar 2021

Veronica Balocco

Nessuna voce ufficiale lo conferma, ma Apple potrebbe essere pronta a lanciare il nuovo iPad di fascia alta. Indiscrezioni, riprese da Blooomberg, parlano addirittura del mese di aprile per il lancio.
Secondo quanto è dato sapere, i nuovi device saranno simili agli attuali iPad Pro da 11 pollici (799 dollari) e 12,9 pollici (999 dollari) e saranno lanciati sul mercato proprio in risposta alle esigenze del momento, con un numero crescente di persone che necessita di computer per lavorare e giocare da casa. Durante l’ultimo trimestre delle festività, Apple ha registrato vendite di iPad per 8,4 miliardi di dollari, un aumento di oltre il 42% rispetto all’anno precedente.

Apple in genere rilascia la maggior parte dei suoi nuovi prodotti, inclusi gli iPhone, in autunno, ma a volte fornisce aggiornamenti di prodotto meno significativi durante un evento di lancio in primavera. Qyest’anno, però, il gigante di Cupertino non ha annunciato alcun evento di lancio primaverile.

Aggiornamenti alla linea Pro: processori pari a quelli dei portatili

L’iPad Pro è stato aggiornato l’ultima volta nel marzo 2020 all’inizio della pandemia, aggiungendo un processore ottimizzato, il supporto per la Magic keyboard con custodia del trackpad e uno scanner Lidar accanto alla fotocamera.
Ora l’azienda starebbe pianificando un ulteriore aggiornamento alla sua linea di iPad Pro, aggiungendo un processore migliore e fotocamere migliorate. I nuovi modelli saranno simili agli attuali iPad Pro e avranno le stesse dimensioni dello schermo da 11 pollici e 12,9 pollici. I dispositivi avranno un processore aggiornato che è alla pari con il chip M1 dei più recenti MacBook Air, MacBook Pro e Mac mini. Apple progetta questi processori da sola, mentre la produzione è in genere affidata a Taiwan Semiconductor Manufacturing.
Apple starebbe anche cercando di includere, almeno per il modello più grande, uno schermo mini-led, che sarebbe più luminoso e avrebbe rapporti di contrasto migliorati.

INFOGRAFICA
[App Economy] Convinci il capo a modernizzare le applicazioni!
Digital Transformation
Cloud Application

Durante i test, inoltre, i nuovi iPad Pro hanno utilizzato un connettore Thunderbolt, la stessa porta sugli ultimi Mac con processori Apple personalizzati. La porta non richiede nuovi caricatori, ma consentirebbe la connettività con monitor esterni aggiuntivi, dischi rigidi e altre periferiche. È anche più veloce nella sincronizzazione dei dati rispetto alla tecnologia Usb-C utilizzata nei modelli attuali.

iPad al centro delle strategie post-pandemia

E’ ormai certo che, man mano che dipendenti e studenti inizieranno a tornare negli uffici e nelle scuole nei prossimi mesi, Apple scommetterà sui nuovi modelli di iPad per mantenere vivo l’interesse per la linea di tablet.
Una portavoce di Apple ha rifiutato di commentare. L’azienda deve ancora annunciare il suo primo evento di lancio del prodotto dell’anno, quindi i suoi piani potrebbero cambiare.
Apple ha diversi altri aggiornamenti del prodotto previsti per quest’anno. L’azienda sta lavorando a nuovi iPhone e Apple Watch, un accessorio per tracciare la posizione di oggetti fisici e importanti aggiornamenti per il laptop MacBook Pro e il desktop iMac.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4