Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Sony fa shopping nella realtà virtuale: comprata la SoftKinetic

Acqusizione strategica del colosso giapponese, che da tempo si sta orientando verso lo sviluppo di prodotti hi-tech per la virtual reality: entro metà 2016 in arrivo gli smart glass e la Playstation Vr

08 Ott 2015

Andrea Frollà

Non si sa il valore economico dell’operazione, ma l’acquisizione da parte della Sony di SoftKinetic, impresa belga specializzata in software e hardware per la trasmissione video di immagini 3D in tempo reale, è ufficiale.

Si tratta di passo strategico per il colosso giapponese che da tempo sta lavorando sulla creazione dei propri “smart glasses” e della PlayStation Vr, un headset per la realtà virtuale, con l’obiettivo di far debuttare entrambi i prodotti a metà 2016. Sony si appresta a sfruttare le ultime innovazioni tecnologiche dell’azienda appena acquisita in ambito di realtà virtuale, soprattutto quelle sull’analisi real-time della gestualità e dei movimenti delle mani.

SoftKinetic detiene il brevetto della tecnologia “time of light”, che permette di calcolare i tempi che la luce impiega per illuminare un oggetto e arrivare fino alla cattura delle immagini. Nello scorso febbraio, l’azienda belga ha anche annunciato che le proprie camere foto-video saranno integrate nei nuovi modelli automobilistici firmati Bmw.

Articolo 1 di 4