Sopra Steria, Cyril Malargé è il nuovo ceo - CorCom

LA NOMINA

Sopra Steria, Cyril Malargé è il nuovo ceo

L’attuale Chief Operating Officer raccoglierà il testimone da Pierre Pasquier a partire dal primo marzo. Confermati ripresa e raggiungimento del target del gruppo

13 Gen 2022

L. O.

E’ Cyril Malargé il nuovo amministratore delegato di Sopra Steria. La nomina è stata decisa dal board presieduto da Pierre Pasquier. A partire dal 1° marzo 2022 Malargé, attualmente Chief Operating Officer del gruppo, assumerà il ruolo di successore di Vincent Paris che ha deciso di lasciare il suo ruolo per motivi personali e familiari. Paris continuerà a sostenere il gruppo come consulente del Presidente.

Confermati ripresa e raggiungimento del target

I risultati dettagliati del bilancio 2021 saranno pubblicati il 24 febbraio 2022: ma le stime attuali confermano una “decisa ripresa della performance operativa nel 2021 – si legge in una nota – e il raggiungimento degli obiettivi per l’intero anno”. Il fatturato organico è stimato tra il 6,3% e il 6,4% (previsione precedente: “superiore o uguale al 6%”). Il margine operativo sull’attività commerciale è stimato in aumento di oltre 1 punto all’8,1% (previsione precedente: “tra il 7,7% e l’8,0%”). La performance di cassa, si legge ancora nella nota – “dovrebbe essere molto solida, con un free cash flow di oltre 250 milioni di euro (previsione precedente: “tra 150 e 200 milioni di euro”)”.

WHITEPAPER
Come raggiungere il successo? Investimenti in tecnologia, resilienza e nuovi processi
CIO
Digital Transformation

Il biglietto da visita di Malargé

Cyril Malargé, 49 anni, ha conseguito un dottorato in scienze, laureandosi con il massimo dei voti nel 1995 presso l’École Spéciale de Mécanique et d’Electricité, e ha avuto una carriera esemplare in azienda per quasi vent’anni. È stato Amministratore delegato della reporting unit Francia e, negli ultimi 18 mesi, ha ricoperto il ruolo di Direttore Operativo del Gruppo; è anche membro del Comitato esecutivo dal 2015. La sua nomina è in linea con la strategia che ha permesso a Sopra Steria di imporsi come leader nel settore della tecnologia in Francia ed Europa.

Confermata la strategia di Sopra Steria

“Il Cda e io desideriamo esprimere i nostri più sinceri ringraziamenti a Vincent Paris che, per più di trent’anni – e in particolare nel suo ruolo di Ceo dal 2015 – ha contribuito al successo e alla trasformazione del nostro Gruppo – dice Pierre Pasquier -. Le stime preliminari di un rebound dei risultati nel 2021 lo confermano. Posso provare personalmente le sue grandi qualità professionali e personali, riconosciute da tutti. Cyril Malargé, che gli succede, ha la nostra piena fiducia e proseguirà nel percorso di crescita e di adattamento alle nuove sfide di Sopra Steria. Con il management che lo sostiene, può contare sull’impegno del Consiglio di Amministrazione”.

“Desidero ringraziare sinceramente Pierre Pasquier per la fiducia e il sostegno costruttivo ed esigente che mi ha sempre dato – dice Vincent Paris -. Sono orgoglioso di aver contribuito, nelle mie diverse funzioni allo sviluppo di Sopra Steria, per il quale mi impegnerò ancora. Ho il piacere di passare il testimone a Cyril Malargé, di cui apprezzo personalmente il talento da molti anni e che, insieme ai dirigenti, sarà in grado di portare il nostro Gruppo verso nuovi traguardi”.

“Sono onorato di essere stato nominato Amministratore delegato di Sopra Steria e desidero ringraziare Pierre Pasquier e il Cda per la loro fiducia, nonché rendere omaggio a Vincent Paris per il suo contributo decisivo allo sviluppo del Gruppo – commenta la propria nomina Cyril Malargé -. Con il sostegno del Consiglio di Amministrazione, il Comitato Esecutivo e tutti i dipendenti siamo pienamente mobilitati per continuare a fornire il miglior servizio ai nostri clienti e perseguire la strategia del Gruppo per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

C
Cyril Malargé
P
Pierre Pasquier
V
Vincent Paris

Aziende

S
Sopra Steria

Approfondimenti

N
nomine

Articolo 1 di 5