Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA NOMINA

Alessio Vinci a capo della comunicazione di Tim

Il giornalista è ufficialmente in carica. A volerlo sarebbe stato Arnaud de Puyfontaine. In arrivo anche Francesco Russo da Comin&Partners

19 Ott 2017

A.S.

Alessio Vinci è il nuovo capo della direzione Istitutiona communication di Tim. A far ricadere la scelta su di lui sarebbe stato direttamente il presidente esecutivo dell’azienda, Arnaud de Puyfontaine, in una delle prime decisioni operative dell’era Genish. L’ordine di servizio è già stato firmato, e Vinci è entrato i carica mercoledì 18 ottobre.

Vinci, nato in Lussemburgo da genitori italiani, ha iniziato la sua carriera all’emittente televisiva all news statunitense Cnn, dove ha lavorato come corrispondente dal 1991 al 2009, con incarichi da corrispondente da Mosca e da Belgrado durante la guerra del Kosovo, da dove con i suoi reportage si è aggiudicato il premio giornalistico Edward R. Murrow Award. Poi il passaggio in Mediaset, dove ha condotto Matrix e Domenica Live. Dal 2013 è stato per un anno direttore editoriale di Agon channel, prima di passare all’incarico di capo della comunicazione in Alitalia.

In Tim Alessio Vinci prenderà il posto di Ivan Dompè. Secondo le indiscrezioni che circolano in queste ore porterà con sé Francesco Russo, avvocato, phd in diritto della concorrenza, che dopo un’esperienza nello studio Erede ha ricoperto la carica di socio e responsabile della practice public affairs in Comin&Partners.